Settembre, 2018

E' un evento che si ripete

08set17:3020:00Mostra di Albano Paolinelli "Tra le nuvole" a Pescara

mostra Albano Paolinelli Pescara

Quando

(Sabato) 17:30 - 20:00

Dove

Fondazione Pescarabruzzo

Corso Umberto I, 83, 65122 Pescara PE

Informazioni sull'evento

Sabato 8 settembre 2018, alle ore 17:30 presso la Maison des Arts della Fondazione Pescarabruzzo (Corso Umberto I, 83) a Pescara sarà inaugurata la mostra antologica di Albano Paolinelli, una personalità complessa e intrigante, ricordata per avere operato a lungo nel novero degli autori che hanno influenzato la scena artistica pescarese dal contesto della galleria “Convergenze”.

“Tra Le nuvole”, così si intitola l’esposizione personale, che dà il nome anche al catalogo delle opere (edito dalla Fondazione Pescarabruzzo in collaborazione con le edizioni Vario), è una mostra antologica. Un excursus artistico nella pluridecennale ricerca dell’autore nella direzione della “transavanguardia” e della reversibilità dei linguaggi dal passato alla contemporaneità.

Attratto dal caposaldo della “visione”, Paolinelli è stato autore, regista e curatore di opere filmiche e di pièces teatrali. Nella pittura ha saputo mettersi in evidenza per le rivisitazioni e la produzione di opere figurative astratte. Come Sandro Chia ha ri-significato l’iconografia manierista sacra e profana, così Paolinelli ha riletto le figure caravaggesche; come Enzo Cucchi ha scavato dentro le tradizioni popolari, anche Paolinelli vi ha indugiato per dare vita a composizioni di grande intensità simbolica.

L’interesse dell’artista per i metodi dell’archiviare i segni di memorie private e di conoscenze comuni, sono resi nelle sue opere con un effetto di sfocatura, di ambiguità voluta, secondo un inedito vagabondare tra stili, dall’iperrealismo alla totale astrazione. In ciascuna tela presente nell’esposizione “Tra Le nuvole” si cambia perciò angolazione, materia, prospettiva, luce, fino a quando non si ottiene il punto di vista unico e privilegiato dell’autore.

Paolinelli ha così indagato nelle proprie radici per ritrovare un’identità condivisibile. Con questa mostra ci conduce in un grande Atlas, un gigantesco archivio figurativo in cui le singole parti, i frammenti intesi come elementi fondamentali della ricca produzione, indicano risonanze emotive personali, significando, al contempo, valori collettivi abilmente individuati nella trama latente dei sogni, della memoria e della natura.

INFO E ORARI

La mostra resterà aperta dal 10 al 20 settembre dalle 17.30 alle 20.00, escluso la domenica. Per informazioni: 085.4219109 fondnews@pescarabruzzo.it.

X
X