Agosto, 2018

24ago19:3023:59Il giardino delle pubbliche letture a Chieti

il giardino delle pubbliche letture chieti

Quando

(Venerdì) 19:30 - 23:59

Dove

Via Muzii Chieti

Via Muzii Chieti

Informazioni sull'evento

Rinasce il Parco della Rimembranza in Via Muzii a Chieti (zona Levante – Madonna del Freddo) ospitando il format de “Il Giardino delle pubbliche letture” a cura del Comitato Cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti.

Primo Evento il 24 agosto con le associazioni UNMS, Camminando insieme e TheaRte.

Angolo gastronomico dalle 19.30.

Specifiche degli interventi della serata:

“9 settembre1943, una lunga teoria di auto militari sfreccia lungo corso Marrucino e si ferma davanti al Palazzo del Governo”…

Inizia così il racconto dei sei mesi più tragici della nostra città.

Un racconto delle speranze, delusioni, ansie, che portano alla dichiarazione di “Chieti città aperta “.

Lettori Gianni Miccoli, Antonietta Di Marco, Maria Di Rienzo delle associazioni Camminando insieme e UNMS.

A seguire una rappresentazione studentesca dal titolo “L’Amicizia: il mio Cuore nelle tue Mani” a cura della scrittrice Filomena Grasso e dell’Associazione culturale TheaRte sul valore inestimabile dell’amicizia.

In questa staffetta poetica il testimone che le studentesse Gaia Benedetti, Elena Cilli e Giorgia Mincone si passeranno sarà “Il Piccolo Principe”, la favola del ragazzino dai capelli d’oro di Antoine de Saint-Exupéry.

Un capolavoro della poesia narrativa che arriva dritto al cuore di chi legge, uno scrigno di lezioni di vita scritto non soltanto per bambini, ma soprattutto per gli adulti, per ricordare loro che l’amore e l’amicizia vanno teneramente coltivati con pazienza e umiltà, che occorre vedere col cuore per riconoscere miracoli e che la speranza non avrà mai fine.
La serata, allietata dalla voce del Maestro Mauro Cerritelli, dalle proiezioni video di Mario Perrucci e dai piacevoli momenti di arteterapia a cura del dott. Michele Gaggiano sarà dedicata a chi ha il coraggio di amare.

L’architetto Daniele Tomei, e Silvia Matarelli, pedagogista, concluderanno la serata presentando la “Città Ideale” come risposta dirompente contro l’illegalità portando in alto temi quali la legalità, il rispetto e l’amore per la natura. Sarà un luogo di memoria, di desideri, di emozioni, ma soprattutto sarà un luogo di scambi, dove il bambino si sentirà libero di esprimere se stesso e la sua creatività. A fare da cornice gli accompagnamenti musicali alla chitarra di Flavio Zuccarini.

X
X