Settembre, 2017

03set21:3023:59I Canova in concerto

I Canova alla Festa dell'Unità

Quando

(Domenica) 21:30 - 23:59

Dove

Parco Villa de Riseis

Via Giacomo Leopardi, 23, 65121 Pescara PE

Informazioni sull'evento

Questa sera, domenica 3 settembre al Parco Villa De Riseis a Pescara live dei Canova + opening act Vie delle Indecisioni. Si tratta dell’appuntamento conclusivo della tre giorni dedicati alla Festa dell’Unità.

Nottambuli, libertini, schietti. Chitarre, tastiere, canzoni e sigarette. I Canova sono una band milanese. “Avete ragione tutti” (Maciste Dischi, 2016) viene presentato in esclusiva streaming su Rockit.it e “Vita Sociale”, secondo estratto ufficiale dopo “Portovenere”, è in anteprima su Rolling Stone. Pochi giorni dopo l’uscita sui circuiti digitali, “Vita Sociale” è la canzone più ascoltata in Italia su Spotify, dominando per una settimana la classifica “Top 50 Viral Italia”. Rolling Stones inserirà nel numero cartaceo di dicembre lo stesso brano tra i migliori 10 singoli musicali usciti nel 2016.

Nel mese di Aprile 2017, “Avete ragione tutti” raggiunge i 2 milioni di ascolti su Spotify e 1 milione di visite su YouTube, consacrando la giovane band milanese come uno degli esordi più rumorosi e acclamati degli ultimi anni. Il 28 aprile il brano “Expo” parte in alta programmazione su Radio Deejay (Deejay Chiama Italia + Il Volo del Mattino). Il 26 maggio esce “Threesome”, brano extra disco che si piazza nel giro di poche ore in top 10 Viral Italia Spotify.

Il lungo tour italiano partito a gennaio 2017 conterà oltre 130 concerti in un anno, molti dei quali – ad oggi – sono andati soldout.

“Avete ragione tutti” è il loro disco di esordio registrato a Milano da Giacomo Jack Garufi, missato da Matteo Cantaluppi e masterizzato da Giovanni Versari. “Avete ragione tutti” è uno di quegli album di pop italiano indipendente che chiede unicamente di essere cantato. Le melodie catchy, la scrittura schietta e i ritornelli aperti e irruenti costituiscono gli elementi distintivi della band. Romanticismo metropolitano, sensualità prêt-à-porter, un briciolo di malinconia e tanta spontaneità fanno del disco un esordio tanto giovane quanto autorevole.

Ingresso gratuito

X
X