Home » Attualità » Coronavirus in Abruzzo, dati del 17 maggio: +20 nuovi positivi

Coronavirus in Abruzzo, dati del 17 maggio: +20 nuovi positivi

di Marina Denegri

covid19 lunedì

Notizie sul Covid-19 in Abruzzo, i dati del bollettino del giorno: sono 202 (+3) i ricoverati, 21 (-1) in terapia intensiva e 3 decessi

REGIONE – Lunedì 17 maggio 2021 prosegue l’informazione sul canale Abruzzonews.eu. Andiamo a vedere quali sono le principali notizie in Regione i dati dell’emergenza Coronavirus. Ieri si sono registrati 100 nuovi positivi  1 deceduto, 6968 attualmente positivi, 199 ricoverati in area medica,  22 ricoverati in terapia intensiva , 6747 in isolamento domiciliare.

NOTIZIE SUL CORONAVIRUS GIORNO PER GIORNO

I DATI BOLLETTINO DEL 17 MAGGIO 2021

Nelle prime ore del pomeriggio disponibile il bollettino ufficiale del Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale. Sono complessivamente 73262 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 20 nuovi casi (di età compresa tra 8 e 69 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 6, tutti residenti in provincia di Chieti.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi e sale a 2457 (di età compresa tra 62 e 82 anni, 2 in provincia di Chieti e 1 in provincia di Pescara). Dei casi odierni 1 è riferito a decesso avvenuto nei giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 63928 dimessi/guariti (+108 rispetto a ieri). 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 6877 (-51 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1073169 tamponi molecolari (+787 rispetto a ieri) e 443046 test antigenici (+405 rispetto a ieri). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.7 per cento. 

202 pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva21 (-1 rispetto a ieri con 1 nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 6654 (-93 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 18366 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+2 rispetto a ieri), 19063 in provincia di Chieti (+17), 18010 in provincia di Pescara (invariato), 17071 in provincia di Teramo (+1), 569 fuori regione (invariato) e 183 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

L’Abruzzo é in zona gialla. Zona rossa per il Comune di Celano, prorogata fino al  21 maggio, salvo diverso provvedimento: sono consentiti gli spostamenti in entrata, in uscita e all’interno del Comune solo per comprovate esigenze lavorative, di necessità e di salute. Il Commissario per l’emergenza ha invitato chi si trova in sorveglianza attiva a rimanere nelle proprie abitazioni evitando contatti stretti con familiari ed estranei e i cittadini a non formare assembramenti. Zona rossa anche per il Comune di Sant’Egidio alla Vibrata.

Resta per tutti la misura restrittiva del coprifuoco alle 22. La Cabina di Regia per valutare eventuali slittamenti di ora é stata convocata soltanto domani.

Sarà attiva da  alle ore 12 la piattaforma Poste per la prenotazione delle vaccinazioni anti Covid 19 per i nati fino al 1981. Per prenotarsi basterà collegarsi all’indirizzo https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it/ inserendo il proprio codice fiscale e il numero di tessera sanitaria. Sarà possibile procedere alla prenotazione anche contattando il numero verde 800.00.99.66 (attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20), oppure utilizzando uno dei 270 sportelli Postamat attivi sul territorio regionale (pur senza essere clienti Poste, ma accedendo con la tessera sanitaria). Anche i 630 portalettere in servizio in Abruzzo, attraverso i palmari a loro disposizione, potranno prenotare la vaccinazione. E’ attivo, infine, anche il servizio di prenotazione via sms, inviando un messaggio contenente il codice fiscale al numero 339.9903947. Entro 48-72 il servizio clienti di Poste Italiane ricontatterà l’utente per procedere telefonicamente alla scelta di luogo e data dell’appuntamento. Le somministrazioni, come annunciato nei giorni scorsi dall’Assessore alla Salute Nicoletta Verì, inizieranno il giorno 20.

Prima che entrino in massa i cinquantenni nella campagna vaccinale, passa un treno speciale per gli over 70 che ancora mancano all’appello perché assenti dalla piattaforma. La Asl Lanciano Vasto Chieti da domani a giovedì 20 maggio 2021 mette a disposizione di questa categoria più di 10.000 dosi di vaccini Pfizer nei centri di Chieti, Lanciano, Vasto, Guardiagrele, Ortona, Casoli, Paglieta, Francavilla al Mare, San Salvo, Atessa. Condizione necessaria per accedere è l’iscrizione sulla piattaforma Poste, che offrirà vasta scelta di posti a disposizione spalmati su un numero di punti vaccinali talmente ampio e dislocati in tutto il territorio della provincia di Chieti da agevolare gli utenti in qualunque luogo di residenza.

Sarà impiegata la fornitura Pfizer per tutti, in assenza di dosi AstraZeneca in quantità sufficienti a coprire il fabbisogno. Sempre nelle stesse date potranno avere accesso libero, senza prenotazione, gli over 80 che non si sono ancora vaccinati e che risultano però pochissimi, perché in provincia di Chieti la copertura è pari al 91%, con alcuni Comuni al 99% e anche al 100%. Buoni anche i dati riferiti ad altre categorie: è stato vaccinato l’81% delle persone con disabilità e il 76% dei fragili, con punte superiori al 90% in diversi Comuni.

Restano ancora margini di miglioramento sul fronte dei pazienti in assistenza domiciliare, vaccinati al momento al 50% grazie ai medici di medicina generale che si sono resi disponibili, insieme a personale dell’Esercito, Carabinieri e i nostri operatori delle cure domiciliari. A tale proposito è stato rinnovato dal direttore generale della Asl l’appello ai medici di famiglia di farsi parte attiva nelle vaccinazioni domiciliari, rendendosi disponibili anche per assistiti di altri colleghi che non desiderano aderire alla campagna. Al momento sono 103 su un totale di 302 i professionisti che partecipano.

Coronavirus in Abruzzo, dati del 17 maggio: +20 nuovi positivi ultima modifica: 2021-05-17T16:00:21+00:00 da Marina Denegri