Home » Attualità » Coronavirus in Abruzzo, dati del 15 giugno: +28 nuovi positivi

Coronavirus in Abruzzo, dati del 15 giugno: +28 nuovi positivi

di Marina Denegri

coronavirus martedì

Notizie sul Covid-19 in Abruzzo, i dati del bollettino del giorno: 65 (-6) i ricoverati, 4 (=) in terapia intensiva e un decesso

REGIONE – Martedì 15 giugno 2021 prosegue l’informazione sul canale Abruzzonews.eu. Andiamo a vedere quali sono le principali notizie in Regione i dati dell’emergenza Coronavirus. Ieri si sono registrati 5nuovi positivi, nessun decesso, 1472 attualmente positivi, 71 ricoverati in area medica, 4 ricoverati in terapia intensiva, 1.398 in isolamento domiciliare.

NOTIZIE SUL CORONAVIRUS GIORNO PER GIORNO

I DATI DEL BOLLETTINO DEL 15 GIUGNO 2021

Nel primo pomeriggio disponibili i dati del bollettino del giorno. Sono complessivamente 74496 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Il totale risulta inferiore in quanto è stato eliminato un caso, comunicato nei giorni scorsi e risultato in carico ad altra Regione.

Rispetto a ieri si registrano 28 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 72 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso e sale a 2503 (si tratta di un 76enne della provincia di Pescara). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 70616 dimessi/guariti (+122 rispetto a ieri). 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1377 (-96 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1154300 tamponi molecolari (+2971 rispetto a ieri) e 481353 test antigenici (+1518 rispetto a ieri). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.6 per cento. 

65 pazienti (-6 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva4 (invariato rispetto a ieri con 0 nuovi ingressi) in terapia intensiva, mentre gli altri 1308 (-90 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 18891 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+9 rispetto a ieri), 19378 in provincia di Chieti (+3), 18167 in provincia di Pescara (+1), 17336 in provincia di Teramo (+11), 595 fuori regione (+1) e 129 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

L’Abruzzo, come la maggior parte dell’Italia, é in zona bianca e quindici si può spostare liberamente a qualsiasi ora del giorno e della notte. Tutte le attività economiche sono aperte senza limiti di orario: bar, ristoranti, palestre, piscine, sale giochi, teatri, cinema, musei. Nei ristoranti al chiuso vige il limite delle 6 persone allo stesso tavolo, mentre per gli spettacoli ci sono limiti massimi di capienza. Buffet consentiti, ma non ci può servire da soli. Le discoteche sono aperte ma non si può ballare. Restano ferme le regole fondamentali: obbligatorio indossare sempre la mascherina, anche all’aperto con possibilità di toglierla solo in luoghi isolati, durante l’attività fisica e presso i locali quando si mangia o si beve. Sono ancora vietati gli assembramenti, al chiuso come all’aperto. E resta necessaria la frequente igienizzazione delle mani.

Vaccini

É attiva la piattaforma Poste per la prenotazione delle vaccinazioni anti Covid 19 riservata a tutti i cittadini che abbiano compiuto 16 anni. Per prenotarsi basta collegarsi all’indirizzo https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it/ inserendo il proprio codice fiscale e il numero di tessera sanitaria. Le somministrazioni ai maturandi saranno effettuate fino a domani, dalle 18 alle 23.

La giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, ha approvato il protocollo che detta i criteri per la vaccinazione anti Covid 19 nelle aziende pubbliche e private. Il documento, oltre a recepire le indicazioni nazionali, è stato integrato con le istanze emerse durante il confronto portato avanti con le organizzazioni datoriali e dei lavoratori. L’adesione alla vaccinazione sui luoghi di lavoro è libera e volontaria ed è offerta ai dipendenti, indipendentemente dalla loro residenza, che può essere anche fuori Regione. Il dimensionamento medio efficiente per punto vaccinale è stabilito in almeno 500 somministrazioni giornaliere. Per consentire l’accesso alle prestazioni anche alle aziende di piccole e medie dimensioni, è raccomandata la loro aggregazione, anche con il supporto delle associazioni di categoria. I costi di gestione e allestimento dei punti vaccinali aziendali sono a carico delle imprese, che dovranno assicurare la presenza del proprio medico competente o di altro personale medico e sanitario di strutture private. Anche l’Inail ha messo a disposizione dell’iniziativa le proprie strutture e i propri operatori sanitari per la somministrazione delle vaccinazioni. La fornitura dei vaccini, invece, sarà garantita gratuitamente dalle Asl, alle quali vanno anche indirizzate le richieste di attivazione degli stessi punti vaccinali.

Ogni sede straordinaria aziendale dovrà rispettare particolari requisiti strutturali, con particolare riferimento all’individuazione di percorsi separati di ingresso e uscita, oltre alla presenza di aree di attesa pre e post somministrazione.

Prenderanno il via il prossimo primo luglio le vaccinazioni anti Covid 19 nelle 225 farmacie abruzzesi che hanno aderito alla campagna. Le prenotazioni partiranno nei prossimi giorni e saranno gestite direttamente dalle farmacie, che avranno a disposizione due tipologie di vaccini (una a vettori adenovirali e una a rna messaggero) per consentire le somministrazioni a tutte le fasce di età a partire dai 12 anni. Nella prima settimana ogni farmacia riceverà 28 dosi, che saliranno a 34 nella seconda e a 40 nella terza, per poi essere parametrate alle effettive necessità delle sedi in base alle prenotazioni ricevute.Le forniture alle farmacie territoriali saranno garantite dalle farmacie ospedaliere.

Coronavirus in Abruzzo, dati del 15 giugno: +28 nuovi positivi ultima modifica: 2021-06-15T15:54:03+00:00 da Marina Denegri