Chieti, sgomberato un appartamento ATER per morosità

CHIETI – L’Azienda Territoriale all’Edilizia Residenziale di Chieti rende noto che  ieri mattina  suoi incaricati hanno accompagnato gli Ufficiali Giudiziari del Tribunale di Chieti che hanno proceduto allo sgombero di un appartamento, di proprietà dell’ATER, ubicato in Via Madonna della Misericordia a Chieti, locato ad un cittadino italiano che da tempo non versava quanto di sua spettanza.Ancora un’azione promossa dall’ATER – Chieti, nel piano massiccio contro l’abusivismo ma, soprattutto, contro la morosità, avverso inquilini che oltre a non versare le spettanze di affitto non pagano, come nel caso odierno, neppure le quote condominiali. L’Azienda Territoriale all’Edilizia Residenziale, pur comprendendo le difficoltà di questo periodo, non può esimersi dal ricorrere alle vie legali avverso quegli inquilini che continuano a non pagare, entro i termini di legge, canoni di locazione per lo più di importi esigui, in alcuni casi pari ad appena 12,91 Euro mensili.Con tale attività di sgombero  si è ripristinata la legalità ed, al contempo, si è liberato un appartamento che, tornato delle disponibilità dell’ATER, potrà essere finalmente riassegnato a famiglie in attesa da tempo.L’ATER – Chieti ribadisce, pertanto, che non saranno più tollerati simili comportamenti e pertanto, coloro i quali, nonostante l’applicazione di agevoli formule di rateizzazione, non adempiranno ai loro doveri contrattuali saranno inevitabilmente soggetti all’applicazione delle sanzioni previste dalla legge quali: atti di precetto e conseguenti decreti di sfratto.

Chieti, sgomberato un appartamento ATER per morosità ultima modifica: 2012-11-08T17:20:19+00:00 da Redazione