Bonifica straordinaria del centro storico di Pescara

Per il lavaggio delle strade in pietra bianca  utilizzata da Attiva  una nuova macchina

PESCARA – Ieri mattina è stata effettuata la bonifica straordinaria delle strade nel  centro storico di Pescara dove la Attiva ha sperimentato l’utilizzo di una nuova macchina al fine di detergere e cancellare le macchie scure dalla pavimentazione bianca in pietra di Brac. Le operazioni sono cominciate intorno alle 5 e si sono concluse intorno alle 9 con l’impiego di oltre una decina di unità. Un’operazione che ora proseguirà  in tutte le strade della città dove la pavimentazione è in mattonella anziché in asfalto.

L’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco, ufficializzando l’intervento, ha detto:

con il rialzo delle temperature  la città ha ripreso a rianimarsi, specie nelle ore serali, ricominciando a registrare presenze di grandi numeri nei luoghi di maggiore aggregazione, come il centro storico o la riviera nord. Tra un po’ ci prepariamo al ripristino dei tavolini all’aperto e qualche giorno fa abbiamo effettuato un sopralluogo con le unità della Attiva per verificare le condizioni del territorio per predisporre gli interventi del caso. La priorità è stata ovviamente data alle strade del centro storico, dove la pavimentazione in pietra bianca di Brac è stata annerita anche dall’emergenza neve e ghiaccio. Sul posto abbiamo deciso di sperimentare una nuova apparecchiatura appena acquistata dalla Attiva per sbiancare le mattonelle. Gli operatori sono partiti alle 5 di stamane, iniziando a lavare la sede stradale, quindi spargendo un nuovo detergente rimosso poi con un getto d’acqua a pressione, capace di eliminare le macchie scure. La procedura è stata ripetuta, metro dopo metro, sull’intero centro storico, a cominciare da corso Manthonè e via delle Caserme, per poi procedere con le viuzze più piccole, approfittando dell’assenza di traffico e di auto in sosta. L’obiettivo era non solo quello di lavare la sede stradale, ma anche di igienizzare e disinfettare strade su cui ogni sera si ritrovano centinaia di ragazzi. Subito dopo gli operatori della Attiva hanno provveduto anche alla nuova derattizzazione totale della zona, con l’installazione delle pasticche nei tombini, e con una disinfestazione straordinaria. Ora tale procedura verrà ripetuta anche nelle altre zone della città in cui la pavimentazione non è costituita da asfalto, ma da mattonelle, per tirare a lucido il territorio in vista della bella stagione.

Bonifica straordinaria del centro storico di Pescara ultima modifica: 2012-03-25T01:44:34+00:00 da Redazione