Al 65° Festival di Sanremo le eccellenze enogastronomiche abruzzesi

L’ABRUZZO AL 65° FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANAAbruzzo protagonista nell’intera giornata del 13 febbraio al Palafiori

PESCARA – L’Abruzzo e i suoi prodotti enogastronomici saranno presenti per l’intera giornata del 13 febbraio prossimo in occasione dell’evento “Casa Sanremo”, l’hospitality del Festival della Canzone Italiana. Nella mattinata di ieri, in una conferenza stampa svoltasi presso la sede della Regione Abruzzo di Pescara, in viale Bovio, alla presenza dell’assessore alle Politiche Agricole Dino Pepe, dello chef Silvano Pinti, del sindaco di Ripa Teatina Ignazio Rucci, dell’assessore al Bilancio del Comune di Ripa Moreno Nicolò e del maestro di cucina Nuccio Campli, è stata presentata l’iniziativa.

L’assessore Pepe ha dichiarato:

“Una lodevole iniziativa attraverso la quale l’Abruzzo ribadisce la sua vocazione enogastronomica e le eccellenze di un territorio che possiede oltretutto grandi maestri di cucina”.

Foto SilvanoLa giornata dedicata all’Abruzzo, patrocinata dal Comune di Ripa Teatina, sarà dunque quella di venerdì 13 febbraio, con la presenza dello chef Silvano Pinti, maestro della ristorazione abruzzese che da sempre unisce, nel suo mestiere, il sapore dei piatti della tradizione ad un’attenta selezione delle materie prime offerte dal territorio: questa è la magica formula della cucina tradizionale e casereccia del noto chef che ha fatto della semplicità il suo cavallo di battaglia.

Una passione, quella di Silvano, che nasce sin da quando era bambino, e si trasforma negli anni in una proposta gastronomica d’eccellenza. Il maestro di cucina made in Abruzzo preparerà il pranzo, a partire da mezzogiorno, con un menu caratterizzato da prodotti tipicamente abruzzesi, e perlopiù provenienti dal territorio di Ripa Teatina. Seguirà alle ore 15 un cooking show con le eccellenze gastronomiche. Mentre l’esposizione dei prodotti durerà per l’intera giornata del 13 febbraio.

Queste le parole di Silvano:

“Porterò a Sanremo l’unicità dell’Abruzzo, di un territorio fantastico e la genuinità dei nostri prodotti. Il menu che proporrò il 13 sarà composto dai piatti tipici della tradizione abruzzese: sagne e ceci, pane e olio d’oliva, salumi , arrosticini panati e fritti, porchetta e dolci tipici”.

Il sindaco del Comune di Ripa Teatina, Ignazio Rucci, si sente orgoglioso della partecipazione della sua terra:

“Un piccolo comune ma dalle grandi potenzialità. Portare i nostri prodotti al Festival della Canzone Italiana è motivo di orgoglio e ottimo veicolo di visibilità per le colline teatine”.

Il maestro di cucina Nuccio Campli è intervenuto precisando come:

“La cucina è una cosa seria. Noi siamo quello che mangiamo, quindi è importantissimo promuovere i prodotti genuini provenienti dalla nostra terra”.

Al 65° Festival di Sanremo le eccellenze enogastronomiche abruzzesi ultima modifica: 2015-01-27T10:24:53+00:00 da Redazione