La Regione Veneto per l’Abruzzo: inaugurato asilo ad Onna

ONNA (AQ) – Onna ritrova un po’ il sorriso. Questa mattina infatti si è tenuta l’ inaugurazione della mensa della scuola materna e asilo “Giulia Carnevale” di Onna, alla presenza del presidente del Veneto, Giancarlo Galan, del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, del capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, del presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, della presidente della Provincia dell’Aquila, Stefania Pezzopane, delle autorità cittadine di Onna e dell’amministratore delegato della Serenissima ristorazione, Mario Putin. L’asilo,che esiste ad Onna dal 1883, quando veniva gestito dalle “Suore Maria Serenissima presentata al Tempio”, è stato dedicato a una studentessa di architettura che ha perso la vita nwel terribile sisma del 6 aprile scorso.

La ricostruzione in tempi così brevi della struttura si deve all’impegno della Regione Veneto e dei suoi imprenditori. Infatti il servizio di refezione scolastica della scuola materna ed asilo “Giulia Carnevale” sarà gestito dalla Serenissima S.pA. di Vicenza, presente all’inagurazione con l’amministrazione delegato Mario Putin.

Ma la regione veneto non si è occupata solo dell’asilo, bensì si è assunta l’onere della chiesa di San Marco, in pieno centro a L’Aquila, che è stata messa in sicurezza. Nei prossimi mesi l’impegno del Veneto proseguirà con la messa in sicurezza e il consolidamento dell’interno della chiesa, la ricostruzione delle parti crollate e il restauro delle opere d’arte. Alla ricostruzione della chiesa sono stati devoluti anche i 136.000 euro raccolti nel conto corrente di solidarietà per il terremoto de L’Aquila aperto dal Centro regionale veneto di Protezione civile. La chiesa di San Marco rischiava il crollo ed era stata inserita nella lista del ministero dei Beni Culturali “dei 44 monumenti gravemente danneggiati dal sisma che ha colpito l’Abruzzo da restaurare con la massima urgenza”.

Come ha fatto notare con orgoglio il governatore del Veneto, Galan:

Il Veneto è l’unica Regione che si è addossata l’onere e l’onore di ricostruire e restaurare un monumento della storia e dell’architettura de L’Aquila. Una chiesa che grazie all’impegno dei nostri uomini e alla collaborazione tecnico-scientifica del Ministero per i Beni e le attività culturali e della Protezione civile nazionale è stata messa in condizioni di sicurezza. Naturalmente ora ci aspetta la difficile opera del completo e accurato restauro.