Hellas Verona-VdG 5-1: il Verona spaventa il Pescara

normal_VEN_3792VERONA – Il Verona travolgendo il Pescina sotto 5 reti ( di cui 4 nel primo tempo), agguanta il Pescara in testa alla classifica e dà il via a quella che dovrebbe essere la vera sfida per la promozione diretta. Gli scaligeri ( al ventesimo risultato utile di fila, ultima sconfitta risalente al primo marzo, 2-0 a Ravenna) dimostrano una solidità da grande squadra e un potenziale offensivo devastante.Il tridente Rantier-Berrettoni-Colombo segna una rete a testa, ma soprattutto dimostra un’intesa che mette sempre in crisi la difesa del Pescina.

L’assenza del bomber Andy Selva quindi, è stata assorbita senza colpo ferire dai gialloblu grazie ad un’organizzazione di gioco, che ha pochi eguali in Prima divisione. Certo il Pescina ci ha messo del suo: al di là delle assenze, suicida è stata la scelta di Cappellacci, che sull’1-0 ha deciso di giocare con la difesa alta esponendosi così alle micidiali accellerazioni di Rantier e compagni. Il Pescina ha così subito in una sola gara quasi tutte le reti che aveva preso nelle precedenti 9 partite. Per gli uomini di Cappellacci è la quarta sconfitta in campionato.

Il Verona pare essere veramente la squadra da battere non fosse altro per la compattezza difensiva della squadra, che ieri ha subito il suo terzo gol in 10 gare, miglior difesa dalla A alla Prima. Questo potrebbe esere infatti il fattore più forte di differenziazione tra gli scaligeri e il Pescara, che invece di reti ne ha incassate 8.

Ora il Verona è atteso ad un’altra prova contro un’avversaria abruzzese, il Giulianova. A Pescara, inutile negarlo, speranno in un aiuto dai loro corregionali, ma questo Verona pare veramente aver messo la quinta… e non è solo un gioco di parole.

TABELLINO

HELLAS VERONA F.C. – PESCINA VALLEGIOVENCO 5-1 (4-0)

Reti: 11′ Berrettoni, 17′ Ceccarelli, 27′ Rantier, 44′ Pensalfini; 47′ Cruciani, 67′ Colombo

Arbitro: Gambini di Roma 1

Assistenti: Guiducci, Bordini

Ammoniti: Petitto, Rantier, Garzon

Espulsi:

Recupero: 2′ nel primo tempo – 0′ nella ripresa

Spettatori: 14.665

PAGELLE:

HELLAS VERONA:

Rafael 6, Cangi 6,5, Pugliese 6,5, Esposito 6,5, Ceccarelli 7, Comazzi 6,5, Rantier 7,5 (13’st Ciotola7), Russo 7,5, Colombo 7,5 (24’st Farias 6,5), Pensalfini 7, Berrettoni 8 (31’st Garzon S.V.) A Disp.Ingrassia, Anselmi, Bertolucci, Garzon, Ciotola, Farias, Gomez All. Remondina

VALLE DEL GIOVENCO:

Bifulco 4,5, Birindelli 5, Blanchard 5, Censori 5,5, Petitto 5, Molinari 5, Cruciani 5,5, De Angelis 5, Choutos 5,5 (37’ Cipolla), Cesar 5 (23’st Mateus), Laboragine 5(23’st Rebecchi) A Disp. Meo, Di Berardino, Locatelli, Bettega, Rebecchi, Mateus, Cipolla All. Cappellacci