Handball, Serie B Maschile: Pescara, altra sconfitta lontano dalle mura amiche

È un ritorno in campo amaro, quello dell’HC Pescara nella sesta giornata del campionato di Serie B Maschile (Girone D). Dopo la sconfitta nell’ultimo turno di campionato sul campo del Pontinia (25-22), la squadra pescarese non è riuscita a far sua la partita contro il Gaeta, attuale seconda forza del girone.

Nella prima frazione di gioco, la formazione biancazzura è apparsa determinata e in grado di portare a casa i tre punti, come dimostra il risultato del primo tempo che vedeva i pescaresi avanti 13-17.

Alla luce proprio del vantaggio maturato nel primo tempo, quella di Gaeta è un’occasione mancata per i ragazzi del tecnico Di Valerio, che avrebbero portato a casa i primi tre punti in trasferta della stagione, ma anche riacceso le speranze per la promozione in Serie A2.

Così non è stato perché, dopo una buona prima frazione di gioco da parte dei pescaresi, nella seconda frazione di gioco la formazione del Gaeta agguanta prima il pareggio e poi riesce a far sua la partita sul 33-30.

Dunque la formazione abruzzese è reduce da due stop consecutivi; slitta ancora l’occasione per la prima vittoria in trasferta, ma soprattutto si complica il cammino per la corsa verso la Serie A2.

TABELLINO:

Gaeta – HC Pescara 33-30 (13-17)

HC Pescara: Di Marco 10, Mucci 4, Marcone 7, Falcone 2, Leonzi 1 , S. Pellegrini, D. Pellegrini, Di Fonzo, Gorilla, Di Gregorio, Villone Di Clemente, Stella 4 , Cozzi 2 .

Allenatore: Antonio Di Valerio