“Frantoi Aperti” il 13 e 14 novembre

Si potranno visitare cinquantadue frantoi abruzzesi ma anche nove cantine vinicole

PESCARA – Ieri mattina è stata presentata, in Regione, l’edizione 2010  della manifestazione  “Frantoi Aperti”,in programma sabato 13 e domenica 14 novembre,dall’assessore all’Agricoltura, Mauro Febbo.

Sono cinquantadue i frantoi abruzzesi che, quest’anno, hanno aderito alla manifestazione che presenta una  novità:  il coinvolgimento del Movimento turismo del Vino, che, nelle stesse giornate, proporrà la visita di nove cantine nell’ambito della rassegna “San Martino in cantina”.

Ha esordito Febbo:

l’olio d’oliva, pur essendo uno dei nostri prodotti di eccellenza al pari del vino, non garantisce ai produttori gli stessi benefici in termini di reddito. Ecco perchè  stiamo portando avanti la strategia di promuovere insieme prodotti che rappresentano il cuore della nostra economia rurale. Il periodo della molitura delle olive insieme all’uscita del vino novello offre, tra l’atro, l’opportunità di scoprire o riscoprire le bellezze naturalistiche del nostro territorio e questo non guasta di certo.

L’iniziativa “Frantoi Aperti, sviluppata dall’assessorato all’Agricoltura ed ARSSA in collaborazione con Confrantoiani, AIFO, Città dell’olio Abruzzo, Oleoteca regionale e Comune di Loreto Aprutino, si svolgerà in due fasi dal momento che, a causa della maturazione tardiva delle olive, nella Valle Roveto (in particolare a Balsorano e San Vincenzo Valle Roveto) ad essere interessato dalla rassegna sarà il week end di sabato 20 e domenica 21.

Intanto, un’anteprima dell’evento, riservata alle scuole elementari e medie inferiori, è già partita lunedì scorso e proseguirà fino a sabato 13. Per di più, gli studenti presenti a “Frantoi Aperti” avranno la possibilità di partecipare al quarto concorso fotografico regionale “L’olio d’oliva, dalla terra alla tavola”, organizzato da assessorato all’Agricoltura e ARSSA, dal gruppo fotografico “La Geziana” di Pescara e dall’Istituto Agrario “Cuppari” di Alanno.

Sabato 4 dicembre, proprio ad Alanno, avverrà la premiazione degli studenti vincitori del concorso. All’odierno incontro con la stampa hanno preso parte Marino Giorgetti, responsabile della promozione dei prodotti tipici dell’ARSSA, Alberto Amoroso, presidente dell’organizzazione Confrantoiani, Camillo Colangelo della Direzione regionale Agricoltura, Nicola D’Auria, presidente regionale del Movimento turismo del vino, e Silvano Ferri, presidente della Federdop Olio.