C5, il Pescara oggi a Padova, Bruno intervento ok

photo1PESCARA – Questo pomeriggio alle ore 19, il Pescara C5 sarà impegnato nella trasferta contro l’Alter Ego Luparense, squadra che ha già conquistato i primi due titoli della stagione, Supercoppa e Final Eight e insaziabile a questo punto mira anche al triplete. Infatti in classifica la squadra del tecnico Colini è quinta ad una sola lunghezza dalla Marca Futsal, mentre la squadra di Patriarca occupa la nona posizione ma è a sole tre lunghezze dal Montesilvano, ultimo disponibile per approdare ai playoff. Un impegno da onorare al meglio anche per Bruno, il giocatore biancoazzurro che ieri si è sottoposto ad intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato destro. I precedenti stagionali con il Pescara vedono in vantaggio i veneti che dopo il pari dell’andata, hanno messo fuori gioco i biancazzurri nei quarti di Coppa. C’è da dire che sono state due partite equilibratissime e che pertanto la speranza di far bene e di prendersi una parziale rivincita non è un’ipotesi fuori dalla realtà. Colini e Patriarca si conoscono benissimo e sarà la solita partita a scacchi, dove mosse e contromosse tattiche avranno un ruolo decisivo.

La  vittoria di mercoledì scorso, che vale oro, oltre a ridare una classifica più tranquilla al Pescara, ha avuto il merito indiscusso di rinvigorire la fiducia dei biancazzurri. C’è quindi da scommettere che a differenza delle ultime gare in trasferta questa volta si possa rivedere una squadra più sicura e determinata. Patriarca ci spera e con lui tutto un ambiente che in queste ultime quattro gare vede quattro vere finali, che possono ridare alla stagione ambizioni che sembravano ormai messe irrimediabilmente nel cassetto. Un’ulteriore motivazione per tornare da Bassano con una bella una vittoria é data anche dalla cronaca odierna che registra l’avvenuto intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato destro di Bruno. Sarebbe bellissimo poter dedicare una vittoria così prestigiosa allo sfortunatissimo giocatore biancazzurro e crediamo che capitan Morgado e compagni troveranno in questo un altro stimolo per far bene.

La squadra è partita alla volta di Bassano con tre defezioni. Sono rimasti a casa il febbricitante Schurtz, alle prese con il virus influenzale, Marcone, a causa di un problema familiare, e Cellini, infortunatosi nel finale della partita di mercoledì scorso. Per quest’ultimo, fatto l’esame del ginocchio sinistro attraverso la risonanza magnetica, sono in atto le valutazioni cliniche del Dottor Salini.

BRUNO: INTERVENTO RIUSCITO – Eseguita ieri all’ospedale Ss Annunziata di Chieti, dal Dottor Vincenzo Salini, dirigente della Clinica di Ortopedia e Traumatologia, l’operazione al ginocchio destro di Alexandre Da Siva Bruno, resasi urgente dopo che gli esami eseguiti nella stessa struttura avevano confermato la necessità della ricostruzione del legamento crociato destro, lesionatosi nel corso di Pescara-Acqua&Sapone, gara di Serie A giocata nello scorso nove febbraio. L’intervento, avvenuto tra le 8.30 e le 10.30 di ieri mattina, informano dalla clinica, è perfettamente riuscito e Bruno, assistito in prima persona dal Presidente della ASD Pescara c5, Fabrizio Iannascoli, è già tornato in reparto. Ora la convalescenza, poi inizierà il duro cammino verso il pieno recupero che sia la ASD Pescara che l’intero movimento del futsal italiano augurano sia il più veloce possibile per il campione azzurro. La società dal canto suo non può che rinnovare il suo in bocca al lupo a Bruno, attendendo a braccia aperte il suo ritorno in campo.