A Civitella Alfedena gli allievi del Master GESLOPAN

Il Master in Gestione dello Sviluppo Locale nei Parchi e nelle Aree Naturali,organizzato dalle Facoltà di Medicina Veterinaria, di Agraria e di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Teramo ha previsto lo svolgimento di attività didattiche in diverse sedi all’interno delle aree protette abruzzesi

TERAMO – Gli allievi del Master in Gestione dello Sviluppo Locale nei Parchi e nelle Aree Naturali hanno svolto una settimana di attività didattica presso la sede del Centro Polifunzionale di Civitella Alfedena, ospiti dell’Amministrazione comunale, e presso quella del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Le lezioni hanno avuto per tema la sostenibilità delle produzioni agricole, zootecniche, forestali e turistiche. In particolare il Parco ha messo a disposizione del Master la sua esperienza in tema di gestione, volontariato, protezione della fauna selvatica, cura del patrimonio forestale.

Sempre presso la sede del Parco, a Pescasseroli, si è svolta una tavola rotonda sulla Gestione della coesistenza tra animali selvatici e zootecnia nelle aree protette alla quale hanno partecipato il coordinatore del Master, Pietro Giorgio Tiscar, e i veterinari dei tre parchi nazionali della regione Abruzzo: Umberto Di Nicola (Parco Nazionale Gran Sasso Laga), Simone Angelucci (Parco Nazionale della Majella), Leonardo Gentile (Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise), che si sono confrontati su problematiche sia comuni che peculiari dei singoli parchi per ottimizzare i modelli gestionali relativi alla salvaguardia della fauna selvatica e alle sue relazioni con gli operatori del settore zootecnico.