Home » Sport » Calcio » Serie B » Serie B, Vecchi: “Il Pescara è una grande squadra”

Serie B, Vecchi: “Il Pescara è una grande squadra”

di Rita Consorte

Stefano-VecchiPESCARA – Grande soddisfazione in casa biancazzurra dopo l’ennesima vittoria ottenuta ai danni del Carpi. Il primo ad entrare in sala stampa ad analizzare il dopo gara è stato l’allenatore del Carpi, Stefano Vecchi, che commenta così il 4-2 di Pescara:

“L’espulsione di De Vitis e il rigore dopo 3? della ripresa hanno deciso una partita che avevamo giocato ad alto livello nel primo tempo, recuperando il risultato contro una squadra forte e con uomo in meno – dice il tecnico biancorosso – Poi il rigore ha indirizzato ulteriormente la gara dalla loro parte. La squadra é comunque da elogiare, ha dato l’anima fino alla fine riuscendo anche a segnare con Di Gaudio dimostrando di non mollare mai”.

Pasquale-MarinoNonostante il roboante 4-2 ottenuto contro l’ostico Carpi, Marino preferisce non scomporsi, apprezzando in toto la prova convincente offerta dalla sua squadra:

«C’è stato un sostanziale passo avanti sul piano del gioco e della manovra di squadra. Credo che la vittoria della mia squadra sia stata più che meritata. Avevamo di fronte una squadra che in trasferta fino ad oggi aveva fatto molto bene, ma il Pescara è stato all’altezza. C’è stato un approccio importante alla gara. Abbiamo giocato con continuità, anche se abbiamo avuto qualche indecisione come in occasione del gol del pareggio del Carpi quando siamo andati in due su un giocatore. Devo però dire – ha aggiunto Marino – che nel complesso la prova è stata più che buona. Non so se sia stato quello di oggi il miglior Pescara. Dico però che i miei ragazzi hanno giocato una partita di qualità. Probabilmente è così, anche perché avevo detto negli spogliatoi ai miei ragazzi di insistere e spingere ancora con più decisione. Al di là di questo mi piace sottolineare la voglia messa in campo dalla squadra che ha continuato ad attaccare anche sul 4-1».

Serie B, Vecchi: “Il Pescara è una grande squadra” ultima modifica: 2013-12-01T15:55:29+00:00 da Rita Consorte