Home » Chieti » San Salvo: torna Factory, scuola di alta formazione professionale per attori

San Salvo: torna Factory, scuola di alta formazione professionale per attori

da Marina Denegri

Dal 13 settembre all’interno del ‘Centro Culturale Aldo Moro’ l’inizio delle attività della scuola fortemente voluta da Gabriele Cirilli

Gabriele Cirilli

SAN SALVO – Torna ‘La Factory’, la scuola di alta formazione professionale per attori e lavoratori dello spettacolo fortemente voluta da Gabriele Cirilli in collaborazione con la MAGAMAT e il Comune di San Salvo (Chieti). Dopo gli ottimi riscontri ricevuti dai casting svolti negli scorsi mesi, gli allievi selezionati tra quelli del nuovo corso e quelli al secondo anno del gruppo precedente si ritroveranno all’interno del ‘Centro Culturale Aldo Moro’ (strada Istonia 2) dal 13 settembre per la ripresa dei corsi.

San Salvo è pronta ad accogliere e ospitare per il secondo anno l’esperienza de La Factory di Gabriele Cirilli. Un’opportunità formativa per chi voglia avvicinarsi e conoscere l’emozione di calcare un palco teatrale. Con la speranza e l’ambizione magari di provare a intraprendere l’arte della recitazione nel mondo dello spettacolo magari in un futuro non molto lontano” dichiara il sindaco Emanuela De Nicolis.

Ad accompagnare i ragazzi (50 in totale) una squadra di insegnanti composta da personaggi famosi nel mondo dello spettacolo. Tra questi: Mario Scaletta e Valter Lupo, veterani del settore anche per l’esperienza negli anni al fianco del grande Gigi Proietti; i vocal coach Daniela ‘DaDa’ Loi e Matteo Becucci per canto e impostazione della voce; il coreografo Fabrizio Mainini per ballo e movimento del corpo; l’attrice Giorgia Trasselli per dizione e recitazione; Roberto Pedicini per il doppiaggio e Fabrizio Costa per regia e recitazione cinematografica. A completare il quadro la psicologa Sonia Abbondanza e i vari stage che saranno organizzati nel tempo con personaggi del calibro di Flavio Insinna e Francesca Reggiani.

Ancora di più rispetto all’anno scorso, la Factory è “emozione pura” per Cirilli.Abbiamo ricevuto tantissime adesioni, al punto da dover ‘scremare’ le classi per non partire con un numero di allievi che risultasse eccessivo – spiega -. Avere due classi vuol dire avere un impegno ancora più duro e costante, ma che mi rende pieno di gioia. Stiamo lavorando intensamente per dare una possibilità a chiunque abbia talento e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Un nostro allievo è infatti già stato scelto per un progetto importante con Claudio Cecchetto, ancor prima della chiusura dei due anni. Per noi è motivo di orgoglio, perché diamo la possibilità a tutti di entrare nel mondo dello spettacolo”.

Da subito, infatti, i ragazzi della ‘Factory’ sono catapultati sul palco, anche senza diploma. Cirilli, nei suoi spettacoli ‘LIVE’ in giro per l’Italia, ha fatto assaggiare a tutti gli iscritti la scena in prima persona, proprio sullo stile di quanto il maestro Proietti ha fatto con l’artista nella prima fase della sua carriera. E il 25 giugno scorso, a San Salvo, gli allievi hanno anche debuttato con un saggio dedicato unicamente a loro, dal titolo ‘Put Pourrì d’Amore’, evento svoltosi in piazza San Vitale che ha riscontrato un grande successo e il gradimento degli spettatori.

“La nostra città ha sete di buona cultura e di percorsi formativi specifici a livello artistico – conclude il Consigliere comunale delegato alla Cultura Maria Travaglinima soprattutto mi auguro che presto si possa concludere il lavoro avviato per il completamento del teatro comunale che sarà un nuovo spazio per accogliere eventi fruibili per il nostro territorio”.

Ti potrebbe interessare