Processione del “Cristo Morto” a Chieti

Il percorso della rappresentazione Sacra e le strade vietate al traffico

CHIETI – In occasione della Processione del “Cristo Morto”, una  delle testimonianze religiose più antiche d’Italia,che si terrà a Chieti venerdì prossimo, 18 aprile,  nel segno della tradizione e della spiritualità,il Sindaco, Umberto Di Primio, rende noto il programma.

Il 18 aprile 2014, pertanto, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, in piazza Valignani sarà allestito un “punto di accoglienza” per visitatori, dove sarà possibile ritirare le 3000 brochure informative predisposte dal Comune di Chieti e dal quale partiranno le visite guidate in città.

Lungo il percorso della Processione, che rispetterà il seguente itinerario: partenza dalla Cattedrale, piazza San Giustino, via Pollione, piazza Valignani, via de Lollis, piazza Matteotti, via Arniense, via dei Crociferi, via Vicoli, Largo Sant’Agata, via Galiani, via degli Agostiniani, via Toppi, corso Marrucino, via dei Domenicani, largo Barbella, via Vezio Marcello, piazza Templi Romani, via Ravizza, via Zecca, piazza Trento e Trieste, corso Marrucino, via Pollione, piazza San Giustino, dove ci sarà la benedizione del vescovo e il rientro in cattedrale, sarà predisposta, in piazza Matteotti, anche un’aria riservata ai diversamente abili.

La Società Trasporti “La Panoramica”, dalle ore 17.30 fino alle ore 22.30, ogni cinque minuti, effettuerà il servizio gratuito di bus navetta dal Palatricalle a Largo Cavallerizza e viceversa, mettendo a disposizione cinque mezzi pubblici. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17.30, fino al termine della processione, verranno altresì effettuate corse bis della linea 1, da Piazzale Marconi a Largo Cavallerizza, così da consentire un più agevole afflusso anche dalla parte bassa della città.

La Scala Mobile di collegamento dal Terminal Bus a piazza Escrivà sarà in funzione fino alle ore 23.00 mentre i bagni pubblici di Piazza San Giustino e Piazza Malta saranno aperti con orario continuato.

Dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso il Teatro Marrucino, il giornalista Mario d’Alessandro illustrerà al pubblico la Storia della Processione del Venerdì Santo di Chieti, contemporaneamente, la sig.ra Maria Laura Di Petta farà da guida ai visitatori che vorranno recarsi in Teatro. Il Museo d’Arte “Costantino Barbella”, oltre all’orario di apertura mattutino, effettuerà, per l’occasione, l’apertura straordinaria anche dalle ore 15.30 alle ore 18.30. Al suo interno, oltre alle opere d’arte esposte nelle sale, è in corso la Mostra dei bozzetti artistici del Venerdì Santo del Maestro Giuseppe Di Iorio, già conosciuto ed apprezzato per i suoi presepi artistici esposti in tutto il mondo.

Al fine di non creare particolari disagi al flusso veicolare, il mercato settimanale del venerdì si concluderà entro le ore 12.00.

Il Sindaco e la Comandante della Polizia Municipale di Chieti, invitano coloro che raggiungeranno con i propri mezzi la città, di posteggiare l’auto nei parcheggi a pagamento di piazza Garibaldi e via Papa Giovanni XXIII e nei parcheggi di scambio gratuiti di via Ferri, via Maiella e del Palatricalle. I camperisti provenienti da diverse città potranno sostare nell’intera area di parcheggio di Piana Vincolato, nonché in una parte del parcheggio del Palatricalle.

Di seguito l’Ordinanza del Comandante della Polizia Municipale

«Premesso che venerdì 18 aprile prossimo si svolgerà la tradizionale Solenne Processione del Venerdì Santo, che partirà dalla Cattedrale di S. Giustino e che, come di consueto, attraverserà numerose strade del centro storico della città, richiamando un gran numero di fedeli;

Vista la nota prot. n. 21886 del 10.04.2014 del I Settore – 2° Servizio dell’Ente, con la quale si comunica lo svolgimento della suddetta cerimonia e si chiede di regolamentare la circolazione veicolare durante il suo passaggio lungo il tradizionale percorso;

Ritenuto di inibire la sosta ed il transito veicolare lungo il seguente itinerario: Piazza S. Giustino, Via Pollione, Piazza Valignani, Via C. De Lollis, Piazza Matteotti, Via Arniense (da intersezione con Piazza Matteotti a intersezione con Piazza Rocchetti), Via dei Crociferi, Via Vicoli, L.go S. Agata, Via F. Galiani, Via degli Agostiniani, Via N. Toppi, C.so Marrucino, Piazza Valignani, Via dei Domenicani, L.go Barbella, Via M.V. Marcello, Piazza Templi Romani, Via Priscilla, Via Ravizza (da intersezione con Via Spaventa a intersezione con Via Porta Napoli), Via S. Zecca, Piazza Trento e Trieste, C.so Marrucino, L.go Valignani, Via Pollione, Piazza S. Giustino;

Ritenuto, inoltre, di inibire la sosta ed il transito veicolare anche nelle strade che sboccano nelle vie interessate dal percorso della Processione, ovvero in Via Mazzetti, Via dei Tintori, Via Spaventa (da intersezione con C.so Marrucino a intersezione con Via Ravizza), Via Arcivescovado, Via Lanciani, Via Vitocolonna, L.go S. Gaetano, Via Cauta, Via Tabassi, Vico Real Liceo, Larghetto Teatro Vecchio, Piazza Umberto I, L.go De Laurentiis, Via Viaggi, Larghetto Madonna delle Grazie, Via C. Battisti, Sopportico Educandato;

Ritenuto, altresì, di favorire un senso di marcia veicolare verso l’esterno della città nelle strade limitrofe, di collegamento con il centro storico, al fine di non creare ingorghi alla viabilità veicolare, nonchè di istituire il divieto di sosta con rimozione in tutta la Via S. Olivieri, al fine di non ostacolare il transito dei mezzi pubblici;

Considerato, inoltre, che i camperisti provenienti da diverse città per assistere alla Processione potranno sostare nell’intera area parcheggio di Piana Vincolato, nonché in una parte del parcheggio del Palatricalle, per cui è necessario istituire il divieto di sosta con rimozione in tali aree, a partire dal giorno precedente alla cerimonia, al fine di liberarle da autovetture in sosta e riservarle per la sosta dei camper;

Ritenuto, altresì, di riservare un’area per le autovetture che trasportano i disabili in Viale IV Novembre, al fine di consentire la loro partecipazione alla cerimonia;

Ritenuto, pertanto, di dover intervenire in merito per motivi di pubblica sicurezza nonché per esigenze di carattere tecnico;

Visto l’art. 7 e l’art. 37 c. 1° lett. b) D. Lgs. n° 285 del 30.04.92;

O R D I N A

Per i motivi esposti, per il giorno 18 aprile 2014, al fine di consentire il regolare svolgimento della Processione del Venerdì Santo:
1. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione, dalle ore 12,00 alle ore 23,00, nelle seguenti strade interessate dal percorso della Processione: Piazza S. Giustino, Via Pollione, Piazza Valignani, Via C. De Lollis, Piazza Matteotti, Via Arniense (da intersezione con Piazza Matteotti a intersezione con Piazza Rocchetti), Via dei Crociferi, Via Vicoli, L.go S. Agata, Via F. Galiani, Via degli Agostiniani, Via N. Toppi, C.so Marrucino, Via dei Domenicani, L.go Barbella, Via M.V. Marcello, Piazza Templi Romani, Via Priscilla, Via Ravizza (da intersezione con Via Spaventa a intersezione con Via Porta Napoli), Via S. Zecca, Piazza Trento e Trieste, nonchè nelle strade che sboccano nelle vie attraversate dal percorso, ovvero in Via Mazzetti, Via dei Tintori, Via Spaventa (da intersezione con C.so Marrucino a intersezione con Via Ravizza), Via Arcivescovado, Via Lanciani, Via Vitocolonna, L.go S. Gaetano, Via Cauta, Via Tabassi, Vico Real Liceo, Larghetto Teatro Vecchio, Piazza Umberto I, L.go De Laurentiis, Via Viaggi, Larghetto Madonna delle Grazie, Via C. Battisti, Sopportico Educandato;
2. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati di Via S. Olivieri, in tutti i tratti già posti in divieto di sosta, ma dove non vige la rimozione forzata, dalle ore 12,00 alle ore 23,00;
3. l’istituzione del divieto di transito veicolare nelle strade interessate dal percorso della Processione e nelle strade che vi sboccano, tutte specificate nel punto 1), nonchè in Via Monaco La Valletta e in Via De Tocco in uscita su Via Zecca, dalle ore 15,00 e fino al termine della stessa, ad eccezione di Piazza Trento e Trieste, di cui al punto successivo;
4. l’istituzione del divieto di transito veicolare in parte di Piazza Trento e Trieste, per i veicoli diretti verso Via Zecca e verso C.so Marrucino, con realizzazione di apposita transennatura e con obbligo di svolta a destra verso Viale IV Novembre o verso Via della Liberazione e diritto verso Via P. di Piemonte per i veicoli provenienti da Via Vernia, nonchè con obbligo di svolta a destra verso Via P. di Piemonte per i veicoli provenienti da Via della Liberazione, dalle ore 15,00 alle ore 18,30;
5. l’istituzione del divieto di transito veicolare nell’intera Piazza Trento e Trieste, dalle ore 18,30 e fino al termine della Processione;
6. l’istituzione dei seguenti sensi vietati e deviazioni verso l’esterno della città, dalle ore 15,00 e fino al termine della Processione:
l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Madonna degli Angeli, per i veicoli provenienti da Via A. Herio – lato Via Porta Napoli;
l’obbligo di svolta a sinistra verso Chieti Scalo, per i veicoli provenienti da Via De Turre, Via Baroncini e Via Antinori;
l’obbligo di svolta a destra verso Chieti Scalo, per i veicoli provenienti da Via Saponari;
l’obbligo di svolta a destra verso Piazza Garibaldi, per i veicoli provenienti da Via degli Agostiniani, da Via Porta Pescara e da Via Valera;
l’istituzione del senso vietato in Via Principessa di Piemonte, all’intersezione con Via Nicolini, con direzione obbligatoria verso Via Nicolini;
l’istituzione del senso vietato in Via Papa Giovanni XXIII, all’intersezione con Via N. da Guardiagrele, con direzione obbligatoria verso Via N. da Guardiagrele per i veicoli provenienti da Via Papa Giovanni XXIII;
l’obbligo di svolta a sinistra verso Via P. A. Valignani per i veicoli provenienti da Via dei Cappuccini;
l’obbligo di svolta a destra verso zona S. Anna per i veicoli provenienti da Via Tiro a Segno, Via D’Aragona e Via Rossi;
7. l’istituzione dei seguenti sensi vietati e deviazioni verso l’esterno della città, eccetto autobus dalle ore 15,00 e fino al termine della Processione, nonché per tutti i veicoli dalle ore 17,00 e fino al termine della Processione:
l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Madonna degli Angeli per i veicoli provenienti da Via Spaventa;
l’istituzione del senso vietato in Via della Liberazione, all’intersezione con Via XXIV Maggio, con direzione obbligatoria verso Via XXIV Maggio per i veicoli provenienti da Via B. Maiella, e con direzione obbligatoria verso Via B. Maiella per i veicoli provenienti da Via XXIV Maggio;
l’obbligo di procedere diritto verso il secondo tratto di Via Pianell e Via Ricci per i veicoli provenienti dal primo tratto di Via Pianell e da Via Porta Napoli;
l’obbligo di svolta a destra verso Via P. A. Valignani per i veicoli provenienti da Via N. da Guardiagrele;
l’obbligo di svolta a sinistra verso zona S. Anna per i veicoli provenienti da Piazza Garibaldi, all’intersezione con Via Arniense;
8. l’istituzione, per i soli autobus, dalle ore 17,00 e fino al termine della Processione, del senso vietato in Via della Liberazione, all’intersezione con V.le Amendola, con direzione obbligatoria verso V.le Amendola per i veicoli provenienti da Via B. Maiella, e con direzione obbligatoria verso Via B. Maiella e Via Spatocco per i veicoli provenienti da Viale Amendola;
9. l’istituzione, eccetto autobus, delle seguenti deviazioni, dalle ore 15,00 e fino al termine della Processione:
l’obbligo di svolta a destra verso Via F. Salomone – zona Pietragrossa per i veicoli provenienti da Piazza Garibaldi, all’intersezione con Via F. Salomone;
senso vietato in Via S. Olivieri, all’intersezione con Via Ciampoli, con direzione obbligatoria verso Via Ciampoli, per i veicoli provenienti da Via F. Salomone;
senso vietato in Via Madonna degli Angeli, all’intersezione con Piazza Falcone e Borsellino, con direzione obbligatoria verso V.le Gran Sasso per i veicoli provenienti da Chieti Scalo, e con direzione obbligatoria verso Chieti Scalo per i veicoli provenienti da Viale Gran Sasso;
l’obbligo di svolta a destra verso Via Tricalle e verso Via Arenazze, per i veicoli provenienti da Piazza Garibaldi;
10. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione in tutta l’area parcheggio di Piana Vincolato, nonché nell’area parcheggio del Palatricalle, in Via dei Peligni, in tutto il piazzale retrostante l’ingresso principale della struttura, dalle ore 6,00 del giorno 17 aprile alle ore 10,00 del giorno 19 aprile 2014, al fine di consentire la sosta dei camper di cui in premessa;
11. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione in Viale IV Novembre, dall’intersezione con Piazza Trento e Trieste fino al civico n. 9, sul lato sinistro rispetto al senso di marcia veicolare, dalle ore 15,00 alle ore 22,00, al fine di riservare tale area per la sosta delle autovetture che trasportano i disabili e che dovranno esporre apposito contrassegno.

La Polizia Municipale ha la facoltà di disporre eventuali variazioni in merito alle disposizioni della presente Ordinanza, per motivi di ordine pubblico e per meglio regolamentare la circolazione veicolare.

Le Forze dell’Ordine sono incaricate dell’esecuzione e della sorveglianza della presente Ordinanza.

Processione del “Cristo Morto” a Chieti ultima modifica: 2014-04-16T16:33:33+00:00 da Redazione