Premio Note da Oscar per Michele e Brenno Placido

Premio Note da Oscar Michele Brenno Placido

Il direttore Davide Cavuti ha consegnato il prestigioso riconoscimento che il “Festival Alessandro Cicognini” assegna in onore del celebre compositore del neorealismo.

FRANCAVILLA AL MARE – Dopo il riconoscimento al cantautore Fabio Concato, per la sezione “canzoni nel cinema, il “Premio Note da Oscar” è stato consegnato a Michele Placido per la sezione “miglior regista” e al figlio Brenno Placido per la sezione “miglior attore emergente”, durante la serata conclusiva di “Teatro e Poesia” della stagione del “Teatro Sirena” di Francavilla al mare. Il riconoscimento istituito dal “Centro Ricerche e Studi Nazionale Alessandro Cicognini”, diretto dal compositore Davide Cavuti, viene assegnato, nelle varie sezioni, da una giuria di esperti nell’ambito del “Festival Alessandro Cicognini”, rassegna giunta alla sua ottava edizione.

«È un privilegio per me ricevere un Premio intitolato al grande compositore abruzzese Alessandro Cicognini – ha commentato il regista Michele Placido – Francavilla, grazie al maestro Davide Cavuti, tiene viva la memoria di uno dei più grandi autori di colonne sonore della cinematografia italiana e internazionale».

Brenno Placido

Brenno Placido, che durante la serata ha interpretato brani di Foscolo e Leopardi, ha rimarcato di essere «onorato di essere stato invitato a questa manifestazione e di ricevere un premio così importante».

Il “Centro Ricerche e Studi Nazionale Alessandro Cicognini” promuove la figura e le opere dell’insigne compositore abruzzese attraverso molteplici attività: l’annuale “Premio Internazionale Cicognini” che si tiene a Roma nella Sala Trevi (nel 2017 è stato conferito al Maestro Ennio Morricone) e il “Festival Cicognini” durante il quale viene assegnato il “Premio Note da Oscar” nelle sezioni miglior compositore, migliore canzone originale, miglior regista, miglior attore protagonista, miglior montatore, miglior fotografia.

Brenno Placido in scena

Il Centro Studi Nazionale Cicognini, intitolato al celebre compositore abruzzese, è nato nel 2011 per volontà del maestro Davide Cavuti: il progetto ha coinvolto molte stelle del cinema e della cultura tra cui i “Premi Oscar” Luis Enriquez Bacalov, Ennio Morricone, gli attori Michele Placido, Sergio Rubini, Ugo Pagliai, Lino Guanciale, Edoardo Siravo, Pino Ammendola, i compositori cinematografici Umberto Scipione, Stelvio Cipriani, e gli indimenticati Giorgio Albertazzi e Pasquale Squitieri che hanno offerto la loro collaborazione per divulgare l’opera di un genio della musica da film per molti anni dimenticato.

ALESSANDRO CICOGNINI

Alessandro Cicognini, è stato uno dei capostipite della musica da film a livello mondiale quando nel 1936 intraprese il cammino nel mondo del “cinematografo” sognando che potesse sostituire il “melodramma”.

Nato in Abruzzo nel 1906, mantenne la sua residenza nella villa “La Romita” a Francavilla al Mare fino agli anni ’80. Compose oltre 300 colonne sonore per i film dei maggiori registi del suo tempo. Instaurò collaborazioni proficue con registi quali Amleto Palermi, Alessandro Blasetti e successivamente con Vittorio De Sica, firmando le musiche di Sciuscià, Ladri di biciclette i primi due film italiani ad aver vinto il “Premio Oscar” come “miglior film straniero”. Collaborò, inoltre, con molti grandi registi quali Mario Camerini, Luigi Comencini, Steno, Mario Monicelli, Camillo Mastrocinque e molti altri.

Le sue note hanno commentato le scene dei film che hanno fatto la storia della cinematografia italiana e internazionale, con protagonisti, tra gli altri, attori del calibro di Marcello Mastroianni, Sophia Loren, Gina Lollobrigida, Totò, Peppino De Filippo, Gino Cervi, Fernandel, Aldo Fabrizi, Alberto Sordi, Nino Manfredi, Anthony Queen, Kirk Douglas, Clark Gable, Jennifer Jones, Montgomery Clift, Katharine Hepburne e molti ancora.

Foto di Giada Di Blasio

Premio Note da Oscar per Michele e Brenno Placido ultima modifica: 2018-05-22T10:18:10+00:00 da Redazione