Pescara, la “Maison Des Arts” crocevia della musica internazionale

Sabato 17 novembre al via la rassegna dei “Sabato in concerto jazz” della Fondazione Pescarabruzzo

PESCARA – Prenderà il via  domani,17 novembre ,presso la “Maison Des Arts” in Corso Umberto 83 a Pescara, alle ore 18.00 (ingresso gratuito consentito dalle 17.30 e fino ad esurimento posti) , la rassegna dei  “Sabato in concerto jazz” della Fondazione Pescarabruzzo. Jazz è la parola che unisce il tutto, un termine però che è un semplice punto di riferimento, perchè la nuova stagione della Fondazione Pescarabruzzo  è tenuta dal filo conduttore della eterogeneità, composta da una offerta musicale di spessore. L’organizzazione è a cura della Associazione Culturale Archivi Sonori, la direzione artistica è del Maestro Maurizio Rolli.
Il primo appuntamento è con la voce di Claudia Pantalone che, insieme al piano di Giacomo Salario ed al basso di Michelangelo Brandimarte, offrirà una rilettura del folk americano anni 60 e 70. Dieci concerti che torneranno ad animare il sabato del capoluogo adriatico, (due le date fuori Pescara, il 24 novembre presso il cinema Anelli di Torre de Passeri ed il 2 febbraio presso il supercinema di Loreto Aprutino) appuntamenti ormai di tradizione che quest’anno, per le peculiarità degli artisti, diventano di caratura internazionale.

Saranno presenti, tra gli altri, il venezuelano Otmaro Ruiz, uno dei più importanti pianisti jazz della scena mondiale, il sassofonista canadese Robert Bonisolo, il bassista newyorchese Marc Abrams, a questi si aggiungono figure di primo piano del jazz nazionale che, però, per collaborazioni e discografia, guardano ben oltre i confini italiani.

Basti pensare ad Alessio Menconi, per anni chitarrista di Paolo Conte, Danilo Di Paolonicola vincitore di sei campionati del mondo di fisarmonica, Stefano Cantini che con il suo sax ha suonato con Michel Petrucciani e Chet Baker, solo per citarne alcuni. C’è anche un altro fisarmonicisa “giramondo”, si tratta di Simone Zanchini, ormai impegnato dal 1999 in tuornée all’estero con i Solisti dell’Orchestra del Teatro della Scala di Milano.

La chiusura della rassegna è prevista per il 27 aprile con il Pescara Jazz Ensemble, la formazione è composta da Maurizio Rolli al basso, Claudio Filippini al piano, Giancarlo Alfani alla chitarra, Max Ionata al sax e Nicola Angelucci alla batteria. Una band che ormai è marchio di esportazione della musica “made in Italy”. Il loro ultimo tour in Aprile negli stati Uniti, insieme al chitarrista Mike Stern, ha ottenuto un grande consenso di pubblico e critica ed ha fatto tappa anche nello storico club di Chicago, il più antico degli stati Uniti, il “Jazz Showcase”.

Il cartellone costituisce una vera e propria “tavolozza sonora” che contiene generi e sonorità diverse, ma di assoluta ed immediata fruizione.

Questo il calendario

Sabato 17 novembre 2012 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
LIVING IN AMERICA
Claudia Pantalone (voce)
Giacomo Salario (piano)
Michelangelo Brandimarte (basso)

Nel progetto “Living in America” la splendida voce di Claudia Pantalone rilegge in chiave jazz il folk americano anni 60 e 70. Sono gli anni di Joan Baez, di Jony Mitchell, di James Taylor, di Eric Clapton e di tanti altri.

Sabato 24 novembre 2012 ore 18 (ingresso gratuito)
Cinema Anelli – via San Vittorino, 6 – Torre de Passeri (Pescara)
ETHNIC PROJECT
Danilo Di Paolonicola (fisarmonica; organetto)
Gionni Di Clemente (chitarra classica 10 corde, oud, bouzouki, mandolino)

La fisarmonica e l’organetto di Danilo Di Paolonicola incontrano le “corde” di Gionni Di Clemente. Un ritmo caldo, mediterraneo, un viaggio musicale affascinante e ricco di emozioni, in un universo sonoro fatto di rimandi e contaminazioni, in cui trovano posto sonorità classiche, improvvisazioni, jazz, folklore e sperimentazione.

Sabato 1 dicembre 2012 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
ALESSIO MENCONI 4tet
Massimiliano Coclite (piano evoce)
Alessio Menconi (chitarra elettrica)
Maurizio Rolli (basso)
Alessandro Svampa (batteria)

Quartetto formato da artisti dalle esperienze e formazioni differenti, capaci di spaziare da Stevie Wonder, ai Beatles a Modugno!

Sabato 12 gennaio 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
BIKERS DUO
Stefano Cantini (sax)
Simone Zanchini (piano)

La possibilità di scambiarsi continuamente i ruoli e di gustare appieno le possibilità timbrico-dinamiche dei rispettivi strumenti, dà, a questo duo, la capacità di coinvolgere sia gli amanti del Jazz sia gli estimatori della musica classica.
Il repertorio, costituito da composizioni originali dei due musicisti e da brani di levatura internazionale, non perde mai la strada della melodia.

Sabato 26 gennaio 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
TRABUCCOS
Manuel Trabucco (sax)
Angelo Trabucco (piano)

Gli standard più amati del jazz, interpretati da due straordinari talenti abruzzesi.

Sabato 2 febbraio 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Supercinema di Loreto Aprutino (Pescara) via xx settembre, 20
OUR FAVOURITE THINGS presenta BEATLES IN JAZZ
Valeria Zulli (voce)
Giampiero Mariani (chitarra)
Giuseppe Mastrogiuseppe (basso)

Il gruppo presenta il nuovo progetto beatles in jazz, con il quale ripropone classici immortali e riscopre brani poco visitati del grande quartetto inglese, adattandoli ad una formazione inedita e ad un progetto totalmente acustico.

Sabato 9 febbraio 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
MAURO BOTTINI QUARTET
Mauro Bottini (sax)
Matteo Nizzardi (organo hammond)
Marco Massimi (basso)
Cristiano Coraggio (batteria)

Presentazione dell’ultimo lavoro di Mauro Bottini, “Friends” che include nella tracklist sette brani tutti esclusivamente composti da Bottini

Sabato 23 febbraio 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
V.M.B. TRIO
Maurizio Paludi (chitarra)
Francesco D’Alessandro (basso)
Simone D’Alessandro (batteria)

Il gruppo si forma nell’estate del 2012 dall’incontro dei tre musicisti durante i seminari del Columbia College a Pescara con l’intenzione di suonare brani jazz, fusion e rock con una formazione tipica per la chitarra contemporanea, quella cioè del power trio.La band si contraddistingue da subito per il suono compatto e “groovy” che attribuisce a brani altrimenti scritti e suonati con ensemble più numerose.

Sabato 9 marzo 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
ABC TRIO
Roberto Bonisolo (sax)
Marc Abrams (basso)
Enzo Carpentieri (batteria)

Il trio si presenta con la formazione “tenorsax-bass-drums” creando musica che attinge dalla tradizione ma espressa con linguaggio moderno. Il repertorio spazia dalle composizioni originali all’interpretazione di alcuni classici del patrimonio jazzistico.

Sabato 23 marzo 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
AGATA & THOSE 3
Agata Leanza (voce)
Teo Ciavarella (piano)
Giorgio Santisi (basso)
Christian Capiozzo (batteria)
Il quartetto propone un repertorio di standards jazz, brasiliani e brani italiani dagli arrangiamenti completamente rivisitati, un viaggio dal Jazz classico al latin Jazz, passando attraverso il funk e la musica soul.
Sabato 13 aprile 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
OTMARO RUIZ PIANO SOLO
Considerato uno dei più importanti pianisti jazz della scena mondiale, il venezuelano Otmaro Ruiz è noto per la sua versatilità e per il suo virtuosismo, un concerto davvero imperdibile.
Sabato 27 aprile 2013 ore 18 (ingresso gratuito)
Maison Des Arts – corso Umberto 83 – Pescara
PESCARA JAZZ ENSEMBLE
Max Ionata (sax)
Claudio Filippini (piano)
Giancarlo Alfani (chitarra elettrica)
Maurizio Rolli (basso)
Nicola Angelucci (batteria)

Reduci dal successo ottenuto ad aprile negli Stati Uniti, ospiti del progetto del grande chitarrista Mike Stern, i cinque straordinari musicisti propongono al pubblico un repertorio ricco ed emozionante, composto da brani di Alfredo Impulliti, Maurizio Rolli ma anche da standard arrangiati per questa sorprendente formazione.

Pescara, la “Maison Des Arts” crocevia della musica internazionale ultima modifica: 2012-11-16T00:23:44+00:00 da Redazione