Pescara,approvata nuova delibera su ‘caso’ rifiuti

PESCARA – L’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco ,ufficializzando l’approvazione della delibera sul tema dei ‘rifiuti’ , ha detto che Pescara ha formalmente preso atto della ricognizione effettuata dalla società Ambiente Spa per individuare una soluzione al problema e ha accettato le condizioni economiche prospettate per l’espletamento dei servizi di trasbordo, trattamento e trasporto, condizioni che resteranno ferme sino al prossimo 30 settembre, fatta salva la possibilità di reperire condizioni migliorative a seguito dell’eventuale attivazione degli impianti pubblici presenti sul territorio regionale.  Ovviamente l’emergenza non va considerata conclusa, né è possibile far scendere l’attenzione: Ambiente Spa ora dovrà accelerare quanto più possibile la pubblicazione della gara a evidenza pubblica per l’individuazione del nuovo soggetto gestore dei servizi previsti.

Ha ricordato Del Trecco:

qualche giorno fa la giunta comunale ha approvato una delibera con la quale, prendendo atto della situazione di non autosufficienza della provincia di Pescara per le attività di trattamento e smaltimento dei rifiuti, abbiamo dato mandato alla società Ambiente di porre in essere tutti gli adempimenti di competenza al fine di esperire un’urgente indagine di mercato presso tutti gli impianti disponibili ad accogliere i rifiuti prodotti dal Comune di Pescara. Stamane il Comune ha ricevuto la nota inviata da Ambiente Spa che ci ha comunicato di ‘aver accettato l’offerta ricevuta da parte della Deco Spa invitandola ad attivare il servizio di trasbordo, trasporto, trattamento e smaltimento in discarica dei rifiuti. Per quanto riguarda le condizioni economiche applicate ammontano a 150 euro oltre Iva per il trattamento e smaltimento di ogni tonnellata conferita all’ingresso dell’impianto Tmb di Chieti; il corrispettivo invece applicato per il servizio di trasbordo e trasporto dei rifiuti al Tmb resta quello precedente di 13,54 euro oltre Iva a tonnellata’. Esaminata la proposta stamane la giunta ha approvato la delibera con cui abbiamo preso atto della ricognizione effettuata da Ambiente Spa contenente l’accettazione dell’offerta economica così come formulata dalla Deco; abbiamo accettato le condizioni economiche per l’espletamento dei servizi di trasbordo, trasporto, trattamento e smaltimento, dando atto che le stesse resteranno ferme sino al 30 settembre prossimo, fatte salve ulteriori comunicazioni di Ambiente Spa circa il reperimento, anche prima del 30 settembre, di condizioni migliorative di espletamento degli stessi servizi, ovvero a seguito dell’attivazione di impianti pubblici presenti sul territorio regionale idonei a trattare e ricevere i quantitativi di rifiuti urbani prodotti dalla città di Pescara; infine abbiamo sollecitato Ambiente Spa a porre immediatamente in essere tutti gli ulteriori atti amministrativi finalizzati alla pubblicazione e definizione della gara di evidenza pubblica per l’individuazione del nuovo soggetto gestore di tali servizi.

Pescara,approvata nuova delibera su ‘caso’ rifiuti ultima modifica: 2012-03-17T00:44:45+00:00 da Redazione