Pescara, screening e prevenzione in piazza della Rinascita

tour salute

Il 6 e 7 ottobre prima tappa del tour nazionale di prevenzione sanitaria #Salute. L’evento itinerante sarà presente in 10 piazze italiane

PESCARA – Parte da Pescara il tour nazionale di prevenzione sanitaria #Salute che si svolgerà il 6 e 7 ottobre 2018 in piazza della Rinascita. Stamane la presentazione in Sala Giunta dell’evento itinerante che farà tappa in 10 piazze italiane: Milano, Verona, Bologna, Pesaro, Bari, Torino, Firenze, Roma, Napoli e Pescara, con la presenza di oltre 20 specializzazioni mediche per l’erogazione di screening/consulenze gratuiti rivolti alla cittadinanza. Alla conferenza hanno partecipato il sindaco Marco Alessandrini, il vicesindaco Antonio Blasioli, l’assessore al Welfare e Politiche Sociali Antonella Allegrino, Silvio Paolucci assessore alla Salute della Regione Abruzzo, Maurizio Ciccocioppo, Presidente Associazione No-Profit “Obiettivo Salute”, Giuliano Lombardi, Direttore UOC di Pediatria Medica dell’Ospedale Civile “Santo Spirito” di Pescara, Paolo Di Berardino, Direttore Unità Operativa Complessa di Medicina, Ospedale di Penne (Pe) e gli altri promotori e sostenitori dell’evento.

“Sono lieto che Pescara sia la prima tappa di una viaggio della salute – ha detto il sindaco Marco Alessandrini – il miglior antidoto è la prevenzione in tanti ambiti della vita sociale, come quello della sicurezza. Dobbiamo appellarci alla razionalità e questo è un tour che parte in nome della scienza. Ci vediamo a piazza Salotto nel weekend”.

“Siamo qui per presentare un evento finalizzato alla prevenzione sanitaria e in questo caso vi è il supporto e l’attività promozionale da parte del terzo settore – queste le parole dell’assessore al Welfare e Politiche Sociali Antonella Allegrino. Come Amministrazione comunale abbiamo volentieri co-organizzato questo evento nazionale di prevenzione anche dal punto di vista sociale. All’interno della manifestazione, infatti, ci sarà la presentazione dell’affido e delle attività di accoglienza dei più fragili, dei minori in difficoltà organizzate dal Comune. Ci teniamo molto affinché questa informazione possa tradursi in una bellissima pratica e alimentare la prevenzione e la lotta al disagio”.

“Ringrazio il presidente dell’associazione Obiettivo Salute per aver scelto la città di Pescara – ha dichiarato Silvio Paolucci, assessore alla Salute della Regione Abruzzo – la mia è una presenza che vuole comunicare e sottolineare che il ruolo della prevenzione è fondamentale per il futuro, occorre investire sul tema della buona salute perché si tratta della qualità della vita di ciascun cittadino. Non si può non partire dalla prevenzione che aiuta a vivere a lungo e meglio e per questo ringrazio le istituzioni ricordando che questa Regione negli ultimi anni ha fatto qualcosa in più a riguardo. Questo tour nazionale riesce a scendere in piazza tra i cittadini; ringrazio la Polizia di Stato per l’importante ruolo assunto nell’evento, finalizzato a trasmettere sicurezza ai cittadini e grazie all’amministrazione comunale che è riuscita a catalizzare l’attenzione su questo evento”.

“Scenderemo in piazza con un camper rosa nella città di Pescara per sensibilizzare la cittadinanza verso il tema del maltrattamento di genere – ha annunciato Cinzia Di Cintio, Ispettore Capo della Polizia di Stato – la città di Pescara vede un numero altissimo di violenza di genere, mobbing, stalking. Siamo contenti di prendere parte a questa iniziativa, la piazza sarà il luogo ideale per far incontrare le persone e dibattere sul tema prevenzione, bisogna debellare e far emergere un problema sommerso e non denunciato come quello della violenza sulle donne: 8 donne su 10 sono costrette a subire violenze e soltanto parlandone si può andare a fondo a questo problema che è esclusivamente di origine sessista. Sono anni che rafforziamo la collaborazione tra diversi enti per portare il nostro contributo”.

“All’interno di questo evento tratteremo il tema del cyberbullismo e della protezione dei minori in Rete, problematiche che interessano le fasce più deboli e indifese – ha dichiarato Gian Mauro Placido, Direttore Tecnico Principale della Polizia di Stato. I giovani oggi sono sempre più esposti ai rischi della Rete, per questo motivo collaboriamo con varie istituzioni e associazioni per portare il nostro importante intervento”.

“Attraverso la partecipazione a questo evento intendiamo avvicinare la medicina specialistica alla gente e far conoscere la medicina estetica, troppe volte vista come una attività costosa e rischiosa – ha detto Umberto Preite, Coordinatore del Capitolo Accademia di Medicina Estetica. Numerose, invece, sono le finalità curative della medicina estetica e le racconteremo sul campo in occasione di #Salute. La medicina estetica è una branca della medicina e della medicina curativa e oggi la maggior parte dei medici che operano in questo settore vengono formati dal SIME (Società Italiana di Medicina Estetica). Risponderemo ai quesiti, alle curiosità per allontanare i timori della gente ci auguriamo che la medicina estetica possa essere in futuro sempre più sociale”.

“Sono onorato di rappresentare questa associazione che si prefigge di trasmettere la prevenzione della salute, obiettivo primario e di grande importanza – queste le parole di Maurizio Ciccocioppo, Presidente Associazione No-Profit “Obiettivo Salute” –partiamo dalla nostra città, l’evento è denominato #Salute e si svolgerà in 10 tappe: nel mese di novembre saremo presenti a Roma, nel mese di dicembre a Napoli e poi ripartiremo a marzo in altre città italiane. Predisporremo un villaggio aperto ai cittadini dove colloquiare con gli specialisti. Ringrazio tutti gli enti e le istituzioni e tutti coloro che con la loro professionalità hanno reso questo evento possibile: facciamo prevenzione”.

“Sono onorato di essere qui per l’inaugurazione di questo tour che inizia da Pescara e durerà diversi mesi – ha detto Giuliano Lombardi, Direttore UOC di Pediatria Medica dell’Ospedale Civile “Santo Spirito” di Pescara – ci sono numerosi specialisti che proporranno screening e consulenze gratuite, saremo presenti con i nostri consigli per fornire indicazioni alla popolazione. Il tema da noi affrontato durante l’evento sarà quello della malattia celiaca, perché, specialmente nell’attività pediatrica, occorre fare prevenzione. Gli screening proposti saranno diversi. Abbiamo fatto dei grossi passi avanti riguardo la prevenzione in questi anni e ci siamo adeguati riguardo la gestione delle malattie rare individuando centri di riferimento, presto decollerà anche lo screening neonatale”.

“Saremo presenti per far conoscere le malattie rare e sensibilizzare le persone verso maggiori controlli ematologici” ha aggiunto Angelo Lupi, PresidenteA.M.A.R.E. Onlus.

“Sono anni che organizziamo corsi di formazione sulle malattie rare, abbiamo tentato in passato di organizzare un registro sulle malattie rare e nel prossimo mese di ottobre terremo altri due incontri a riguardo il 13 ottobre e il 27 ottobre a Pescara” ha detto Tiziana Di Giampietro, pediatra di famiglia e consigliere comunale.

Ad illustrare, infine, l’evento è stata Serena Zimuel, Responsabile Area Scientifica Associazione No-Profit “Obiettivo Salute” che ha concluso: “Allestiremo un villaggio di 1.000 metri quadrati in Piazza della Rinascita sabato 6 e domenica 7 ottobre, suddiviso in vare strutture con box medici per consulenze sulla celiachia, oculistica, medicina estetica, test dell’udito con Amplifon, tratteremo il tema della prevenzione delle patologie cutanee, prevenzione disturbi alimentari, riabilitazione, allergologia. Oltre la presenza dei servizi sociali del Comune, la Misericordia di Pescara allestirà uno stand da campo per la simulazione di incidente stradale con tecniche di primo soccorso, ed ancora il camper rosa della Questura e una press area riservata ai talk show e convegni informativi. Vi aspettiamo numerosi per portare avanti il tema della prevenzione”.

Pescara, screening e prevenzione in piazza della Rinascita ultima modifica: 2018-10-03T17:32:29+00:00 da Redazione