Home » Sport » Pallanuoto » Pescara Pallanuoto – Plebiscito Padova 8-11: il racconto del match

Pescara Pallanuoto – Plebiscito Padova 8-11: il racconto del match

di Redazione

franco di fulvio

PESCARA – Inizia male il play-out del Pescara Pallanuoto, battuto a domicilio dal Padova per 11-8 e ora già con le spalle al muro. Troppo imprecisi i biancazzurri, capaci di concretizzare solo 5 delle 21 superiorità numeriche concesse dagli avversari, un dato che evidentemente pesa nell’economia di una partita in cui bisognava ottenere il punto. Invece il Padova è stato avanti nel risultato dall’inizio alla fine, respingendo i tentativi di rimonta di un Delfino apparso anche piuttosto nervoso in vasca. Ora la serie si sposta a Padova, dove tra una settimana i padroni di casa avranno il match-point, mentre ai biancazzurri servirà il colpaccio per riequilibrare la serie e portarla a gara-3, eventualmente di nuovo a Le Naiadi il 3 giugno.

Tomasella e Gottardo aprono i giochi, accorcia Di Fulvio, poi gol di Robusto e Cipriani. Nel secondo parziale vanno in rete Nobili, Chiodo, Cipriani, ancora Chiodo (il migliore dei suoi con 3 centri), quindi Di Fulvio e Mancini. Dopo l’intervallo lungo segnano Tomasella e Chiodo, replica la doppietta di Di Fulvio (autore di 4 marcature) intermezzata da Robuso. Nell’ultimo periodo segna Pasotti, poi Pelliccione e Zocco.

“Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, hanno dato il massimo” dice a fine partita mister Di Fulvio. “Anche gli errori nelle superiorità numeriche sono arrivati da tiri che andavano fatti. Non abbiamo forzato, siamo però stati imprecisi”. E ancora: “Sapevamo che vincere oggi ci avrebbe messo in una posizione di vantaggio, invece ora siamo noi con le spalle al muro. Però sono convinto che se a Padova ripetiamo la partita odierna, mettendo dentro qualche pallone in più, possiamo ancora dire la nostra. Infine ci tengo a fare un plauso a tutti i giovani, che sono con me da tre anni e che hanno affrontato una partita così importante con il giusto piglio. Loro rappresentano il patrimonio più grande per questa società”.

PARZIALI: 2-3, 3-3, 2-3, 1-2

PESCARA PALLANUOTO: Prosperi, Mancini (1), Cipriani (2), Di Fulvio (4), De Luca, Cerasoli, Spera, Furio, Micheletti, De Vincentiis, Pelliccione (1), Ercolani, Dell’Elce. All. Di Fulvio

PLEBISCITO PADOVA: Calabresi, Leonardi, Nobili (1), Zocco (1), Chiodo (3), Barbato, Gottardo (1), Robusto (2), Zanovello, Maresca, Maccà, Pasotti, Tomasella (2). All. Rollo

Pescara Pallanuoto – Plebiscito Padova 8-11: il racconto del match ultima modifica: 2023-05-20T21:50:05+00:00 da Redazione