Home » Sport » Calcio » Serie B » Pescara, Oddo: “Domani conta solo vincere”

Pescara, Oddo: “Domani conta solo vincere”

di Alessio Evangelista

Il tecnico biancoazzurro ha appena parlato alla vigilia del match di cartello tra il suo Pescara ed il Cesena di Massimo Drago, domani sera all’Adriatico

massimo oddoPESCARA – Il Pescara è tornato a vincere nelle ultime due giornate e l’entusiasmo sembra essere ritornato in città. Massimo Oddo, alla viglia del match di cartello con il Cesena, predica calma spiegando che ancora nulla è stato fatto e che ci sono altri scontri diretti vitali per la corsa al terzo posto. L’ex giocatore di Milan e Lazio ha anche parlato degli infortunati ed i possibili undici del match. Di seguito la conferenza.

Indisponibili. “Zampano è da valutare ancora, quando calcia ha ancora fastidio al collaterale, per Caprari non dovrebbero invece esserci problemi. Se rientra Zampano gioca. Non cambio sistema di gioco, comunque”.

Ventola? “Non è scontato che giochi se mancherò Zampano. É un 97 che non è un terzino sinistro, anche se si è adattato bene. É un ragazzo affidabile e ci potrà dare una mano, ma è pur sempre un ragazzino e non pensare che con lui abbiamo risolto tutti i problemi. L’esperienza poi mi insegna che i problemi ci sono alla seconda gara”.

Verde o Pasquato?Pasquato per me ad Avellino ha fatto una gara straordinaria, non nella prestazione tecnica, ma per approccio mentale. Da leader, ciò che chiedo a lui di essere. Deve fare il salto di qualità, quello che chiedevo a Caprari ad inizio stagione”.

E sul Cesena. “É una partita importantissima, uno scontro diretto casalingo. Per noi è fondamentale, è ovvio che perdere sarebbe una cosa molto brutta ma non possiamo stare a pensare di scendere in campo per non perdere. Dobbiamo evitare errori che ci possono costare caro, ma puntare a vincere. La nostra mentalità deve essere quella di provare a vincere tutte le partite, a prescindere da chi incontri. Fare tabelle adesso è veramente complicato, ci sono troppi scontri diretti. Non possiamo fare calcoli, pensiamo alla gara di domani contro una squadra fisica con giocatori esterni davvero letali come Ciano e Ragusa. Può cambiare assetto durante una partita, dovremo avere ottime letture. Il Cesena è squadra costruita per salire, sarà una gara complicata ma non più di quelle fatte con Como o Avellino. All’andata loro sono stati nettamente superiori a noi, non dobbiamo ripetere quella giornata nera”. 

Pescara, Oddo: “Domani conta solo vincere” ultima modifica: 2016-04-14T15:53:36+00:00 da Alessio Evangelista