Pescara, 166° anniversario fondazione della Polizia: cerimonia celebrativa

PESCARA – Martedì 10 Aprile 2018 si celebrerà il 166° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, dal tema celebrativo “Esserci sempre”.

La cerimonia avrà inizio alle ore 8.45 a Pescara presso il complesso polifunzionale “Fanti” di via Pesaro, sede della Questura, con la deposizione della corona di alloro al Sacrario dei Caduti della Polizia di Stato, quale segno tangibile del ricordo per coloro che hanno prestato la loro opera all’interno dell’Istituzione.
L’Arcivescovo Metropolita dell’Arcidiocesi di Pescara–Penne Mons. Tommaso Valentinetti impartirà la benedizione, il Prefetto della provincia dott.ssa Gerardina Basilicata e il Questore della provincia dott. Francesco Guglielmo Misiti renderanno onore ai Caduti.

La cerimonia proseguirà alle ore 10.30 presso la stupenda e storica struttura del Teatro Comunale di Città Sant’Angelo (PE), sita in Largo IV Novembre, alla presenza del Prefetto e del Questore, del Sindaco di Città Sant’Angelo , delle altre massime Autorità locali e dei Comandanti Provinciali delle Forze dell’Ordine.

Il programma

Ore 10,30 – Picchetto rende gli onori al Prefetto e al Questore della Provincia di Pescara, che fanno ingresso nel teatro.
Ore 11,10 – lettura dei messaggi augurali del Signor Presidente della Repubblica, del Signor Ministro dell’Interno e del Signor Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza e saluto del Signor Questore della provincia di Pescara, Dott. Francesco Guglielmo MISITI.
Ore 11.20 – consegna dei riconoscimenti attribuiti dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza al personale che si è particolarmente distinto in operazioni di polizia.
Ore 12.30 – La cerimonia ha termine.
Per la circostanza vi sarà anche la gioiosa partecipazione di numerosi alunni.
In Largo Trieste verranno allestiti alcuni stand espositivi delle Specialità della Polizia di Stato ove personale qualificato provvederà ad illustrare le attività di competenza e le funzionalità dei materiali e mezzi in dotazione.
La ricorrenza della Festa offre l’occasione per delineare l’impegno delle donne e degli uomini della Polizia di Stato, a partire dalla lotta alla criminalità fino ad arrivare alle iniziative in tema di legalità intraprese in favore dei giovani, degli anziani e dei bambini.

Con successivo comunicato, sarà trasmesso il prospetto dei dati relativi ai reati commessi in questa provincia, nonché i risultati delle attività della Polizia di Stato.

La mattina di Martedì 10 Aprile 2018, in occasione della cerimonia celebrativa del 166° anniversario della fondazione della Polizia, che quest’anno si svolgerà nel centro storico di Città Sant’Angelo (PE), appuntamento con il “Camper” della Polizia di Stato, nell’ambito del progetto “Questo non è amore…”, campagna permanente della Polizia di Stato contro la violenza di genere. Il Camper si troverà   nell’area “belvedere”, compresa tra Viale Unità d’Italia e Corso Vittorio Emanuele, a partire dalle ore 09.00 circa.

L’iniziativa, che vedrà la partecipazione di operatori del settore ed appartenenti alla Polizia di Stato quotidianamente impegnati a confrontarsi con le complesse dinamiche della violenza domestica e dello stalking, si inquadra nel più ampio progetto, del Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, finalizzato a sensibilizzare la collettività sui temi della violenza di genere.

Una équipe multidisciplinare , formata da operatori in divisa e personale sanitario ,sarà presente  per la trattazione della delicata tematica, che potrà dare tutte le delucidazioni utili per conoscere, riconoscere ed affrontare la multiforme casistica della violenza di genere e potrà promuovere anche in quella sede una campagna informativa e di sensibilizzazione in relazione al tema in argomento, di assoluta rilevanza.

Polizia di Stato, assicura il proprio contributo promuovendo anche un’attività di rete tra centri anti violenza, enti locali, associazioni e operatori attivi in relazione all’ambito di riferimento, offrendo altresì un ulteriore supporto alle vittime in quel percorso spesso caratterizzato da una fragilità psicologica che tende a tenere nascoste le situazioni di rischio.
Tra gli obiettivi dell’iniziativa vi è quello di favorire il superamento di stereotipi e pregiudizi, per l’emersione dal sommerso, l’affermazione di una nuova cultura di genere e aiutare le vittime a vincere la paura, rompendo l’isolamento e la vergogna.

Pescara, 166° anniversario fondazione della Polizia: cerimonia celebrativa ultima modifica: 2018-04-09T00:23:45+00:00 da Redazione