Pagelle Pescara-Cavese 1-2: biancoazzurri irriconoscibili

PESCARA – Prima ed imprevista sconfitta stagionale tra le mura amiche dei biancoazzurri che hanno fatto poco per evitare una brutta figura all’Adriatico. Squadra priva di idee e di identità di gioco, nella prima frazione vive di azioni prevedibili che hanno permesso agli ospiti di prendere subito le contromisure dopo un promettente avvio dei padroni di casa. Ripresa sotto shock in particolare dopo il raddoppio della Cavese che ha costretto il tecnico Cuccureddu a buttare nella mischia tutto l’arsenale offensivo con Artistico, Ganci, Sansovini e Bonanni in campo sguarnendo il centrocampo e con molti giocatori fuori posizione. Reazione rabbiosa solo nel finale dove si registra il rigore fallito da Bonanni e la rete che accorcia le distanze ad opera di Zizzari. Troppo poco per poter sperare di recitare un ruolo da protagonista in questa serie. Serata da dimenticare ma restano i dubbi su un gioco che stenta ad arrivare ed in continua involuzione.

PAGELLE

DELFINO PESCARA:

Pinna 6 – inoperoso, non compie interventi degni di nota. Incolpevole in occasione dei due gol.

Medda 4,5 – lento ed impacciato nella manovra, in difficoltà con la difesa a 3.

Petterini 4.5 – qualche discesa nel primo tempo ma cross quasi tutti fuori misura poi sparisce.

Tognozzi 4 – nel buio dell’Adriatico non entra mai in partita e si mantiene su ritmi ben al di sotto degli avversari. Dove è finito il Tognozzi della Reggina?

Mengoni 4.5 – In netta difficoltà per tutta la contesa contro gli attaccanti ospiti.

Romito 4 – con le gambe e soprattutto con la testa verso la sua nuova destinazione si fa infilare in occasione delle due reti ospiti.

Gessa 5,5 – uno dei pochi a salvarsi; coglie un palo ad inizio partita e si infortuna in un contropiede a fine primo tempo e viene sostituito in avvio di ripresa.

Dettori 5,5 – sufficiente nel primo tempo dove è l’unico a dettare i tempi, nella ripresa sprofonda con la squadra e sparisce pian piano dal gioco.

Zizzari 5 – ingabbiato prima dai due centrali, poi da un perfetto scacchiere difensivo, non riesce a rendersi pericoloso e sbatte più volte contro il muro difensivo; sigla la rete dell’inutile 1-2 in una mischia finale.

Artistico 5 – volenteroso nella prima frazione di gioco, si accende a sprazzi nella ripresa dove  conclude solo una volta verso la porta campana.

Carboni 4 – giornata da dimenticare. Nel primo tempo non indovina un cross, nella ripresa non si vede quasi mai perso tra le maglie ospiti.

dal 5′ s.t. Sansovini 5 – trova difficoltà ad entrare in partita ma ha l’attenuante che la squadra non fornisce adeguati rifornimenti dal centrocampo e gioca in un ruolo non suo, il trequartista.

dall’8′ s.t. Ganci 5.5 – posizione inedita da esterno basso nel 3-4-3, offre qualche buono spunto personale ma niente di più.

dal 24′ s.t. Bonanni 5 – ha sulla coscenza il rigore fallito nel finale che poteva riaprire il match, offre qualche spunto ma è lontano parente di quello di inizio stagione.

CAVESE

Russo 6.5 – sempre attento tra i pali ma non compie grandi interventi.

D’Orsi 6,5 – corre pochi rischi e mantiene bene la posizione.

Radi 6,5 – si vede poco in fase di spinta ma tiene bene il campo.

Farina dc 7 – sempre in anticipo sugli attaccanti di casa, offre garanzie al reparto.

Cipriani 6 – qualche sbavatura in avvio su Petterini e Carboni, un pò meglio nella ripresa dove soffre raramente Bonanni.

Favasuli 6 – macchia con un’ingenuità che poteva costar caro una buona gara interpretata con concentrazione.

Scartozzi 7 – vince il confronto con Tognozzi giocando a tutto campo.

Maiorano 6,5 – sulle sue nel primo tempo, cresce nel corso della ripresa.

Bernardo 7 – bravo ad inserirsi con puntualità in occasione della prima marcatura, offre buoni spunti ed una grande intesa con il compagno di reparto.

Schetter 7.5 – prova importante e grande partecipazione al gioco di squadra. Offre a Bernardo la prima rete ed impreziosisce la gara con l’azione personale del raddoppio superando Romito e freddando Pinna con una perfetta conclusione sotto l’incrocio dei pali.

Bacchiocchi 6 – prova sufficiente, nel primo tempo soffre un pò, poi ha vita facile.

dal 10′ s.t. Pozza 6 –  dà nuove energie al reparto che soffre solo nel finale di gara.

dal 25′ s.t. Cruz 6 – contribuisce ad arginare gli ultimi assalti del Pescara.

dal 42′ s.t. Carbonaro – s.v.

TABELLINO

PESCARA: Pinna, Medda, Petterini (5′ st Sansovini), Tognozzi, Mengoni, Romito, Gessa (8′ st Ganci), Dettori, Zizzari, Artistico, Carboni (24′ st Bonanni). A disp. Prisco, Zanon, Vitale, Bonanni, Berardocco. All. Cuccureddu

CAVESE: Russo, D’Orsi, Radi, Farina, Cipriani, Favasuli, Scartozzi (10’st Pozza), Maiorano, Bernardo, Schetter (25′ st Cruz), Bacchiocchi. A disp: Pane, Pozza, Carbonaro (42′ st Carbonaro), Cruz, Tarantino, Turienzo, Varriale. All. Stringara

Arbitro: Cafari Panico di Cassino (Sani di Empoli – Liberti di Pisa)

Reti: al 22′ pt Bernardo, al 16′ st Schetter, 43′ st Zizzari

Ammoniti: Romito, Tognozzi (Pescara), Farina A., Schetter A., Bernardo V. (Cavese)

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 6 minuti nel secondo tempo.

CRONACA

1° TEMPO:

2m discesa di Petterini che supera il terzino ospite e crossa per Gessa che calcia fuori

8m gran conclusione dalla distanza di Gessa e pallone che si stampa sul palo alla sinistra di Russo

14m ammonizione per Bernardo per proteste

22m Cavese in vantaggio su perfetto cross dalla sinistra stacco imperioso di testa di Bernardo che anticipa tutti

24m cross dalla trequarti di Petterini ma Mengoni di testa colpisce debole senza impensierire la retroguardia ospite

32m azione pericolosa degli ospiti con la difesa abruzzese che si salva in corner. Ammonizione per Romito

38m azione personale di Dettori che serve un buon pallone per Zizzari che calcia male di esterno

43m ennesimo cross errato di Carboni, il Pescara stenta a rendersi pericoloso

44m cross di Schetter per Bernardo in area piccola, tiro deviato in corner dalla difesa bianco azzurra

45m azione pericolosa di rimessa del Pescara e fallo intenzionale di Farina che blocca Gessa lanciato a rete. Nell’occasione erano 2 contro 2

47m dopo due minuti di recupero termina il primo tempo sull’1-0 per la Cavese

2° TEMPO:

4m punizione di Dettori e tocco morbido sotto porta di Mengoni che sfiora il bersaglio

5m sostituzione nel Pescara esce Petterini ed entra Sansovini

8m esce Gessa ed entra Ganci

8m conclusione sottoporta di Carboni e deviazione di istinto di Russo di piede

10m esce Scartozzi ed entra Pozza

11m bolide dalla distanza di Ganci su punizione e respinta dell’estremo portiere della Cavese

13m cross di Carboni per Sansovini che si fa anticipare dalla difesa ospite

15m lancio di Dettori per Zizzari che non riesce a concludere in porta

16m azione di contropiede della Cavese con Schetter che supera due volte Romito in dribbling e calcia forte sotto l’incrocio dei pali dell’incolpevole Pinna: Pescara-Cavese 0-2

17m conclusione dalla distanza di Medda e pallone che esce diversi metri alla sinistra di Russo

24m esce Carboni ed entra Bonanni

25m esce Schetter ed entra Cruz

27m cross dalla sinistra di Artistico per Sansovini che impatta male sul pallone

34m ammonizione per Tognozzi per un fallo a centrocampo su Bernardo

40m calcio di rigore per atterramento di Favasuli su Zizzari fallito da Bonanni con il pallone che si stampa sulla traversa, il punteggio non cambia

42m sostituzione nella Cavese esce Maiorano ed entra Carbonaro

44m rete del Pescara con Zizzari che nell’area piccola calcia di potenza centrale, dopo il gol ammonizione per proteste del portiere Russo

51m dopo sei minuti di recupero termina l’incontro con la vittoria in trasferta per la Cavese che espugna l’Adriatico.

Pagelle Pescara-Cavese 1-2: biancoazzurri irriconoscibili ultima modifica: 2010-01-12T19:03:52+00:00 da Direttore