Home » Attualità » Scuola » Oggi a L’Aquila: A Project For

Oggi a L’Aquila: A Project For

da Redazione

Ri-generazioniL’Aquila 24 maggio 2015 New York 28 Maggio 2015 Off Site Art e Actionaid insieme per “RI-GENERAZIONI”

L’AQUILA – Nel mese di maggio volto a promuovere l’arte come motore di rinascita organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune dell’Aquila, l’associazione Off Site Art insieme ad Actionaid L’Aquila invita la cittadinanza a un incontro aperto domenica 24 maggio al Palazzetto dei Nobili, in piazza Santa Margherita 2, nel centro storico dell’Aquila.

La collaborazionA Project for L'Aquilae con Actionaid nasce dalla volontà di dedicare la giornata del 24 maggio alle nuove generazioni aquilane nate dopo il 6 aprile 2009. Actionaid è attiva sul territorio dell’Aquila con il progetto a lungo termine “L’Italia del futuro” in collaborazione con l’Istituto comprensivo “Gianni Rodari”, volto a prevenire l’abbandono scolastico, sensibilizzare su temi come il diritto al cibo e la multiculturalità, intervenire sulle fragilità sociali e seguire il processo di ricostruzione delle scuole, garantendo alle bambine e ai bambini aquilani il diritto a una scuola “vera”. http://www.actionaid.it/il-nostro-lavoro-abruzzo

Dalle ore 11.00 Set fotografico “Ri-Generazioni”

All’interno del Palazzetto dei Nobili verrà allestito alle ore 11.00 il set a cura della fotografa Claudia Pajewski (Off Site Art) per i bimbi e le bimbe nati dopo il 6 aprile 2009. I ritratti dei volti della nuova generazione aquilana diventeranno parte di un’installazione di arte pubblica sul ponteggio di Opera Costruzioni in Corso Vittorio Emanuele. L’installazione chiuderà simbolicamente a un anno di distanza il ciclo della prima call “Arte in Costruzione”. Per informazioni e prenotazioni: info.offsiteart@gmail.com

Project for L'Aquila2

Ore 17.30 Off Site Art incontra la cittadinanza

Alle17.30, sempre al Palazzetto dei Nobili si terrà un incontro aperto per condividere con la cittadinanza gli obiettivi raggiunti e i progetti futuri del progetto “Off Site Art/ArtBridge per L’Aquila”. Intervengono Antinisca Di Marco, ricercatrice del DISIM dell’Università dell’Aquila e co-fondatrice di Off Site Art; Sara Vegni, referente Actionaid L’Aquila; Claudia Pajewski, fotogiornalista co-fondatrice di Off Site Art; Lorenzo Nardis, architetto; Iolanda Di Bonaventura, artista aquilana selezionata nella prima call “Arte in Costruzione”.

A seguire Aperitivo con degustazione di vini Suffonte Spring Art Auction 2015fino alle 20.00

La degustazione di Vini Suffonte sarà gentilmente offerta dall’Azienda Agricola Ludovico. www.vinosuffonte.it.

 

NEW YORK, GIOVEDI’ 28 MAGGIO, JACK STUDIOS
ASTA D’ARTE A SOSTEGNO DI OFF SITE ART L’AQUILA

Il 28 Maggio presso gli Jack Studios di NeProject for L'Aquilaw York la nostra organizzazione partner ArtBridge organizza la Spring Art Auction 2015. Durante l’evento si terrà un’asta di beneficenza per finanziare il progetto di arte pubblica “Off Site Art/ArtBridge per L’Aquila”.

Veronica Santi, curatrice co-founder di Off Site Art e director program per ArtBridge, presenterà i risultati raggiunti, gli obiettivi futuri e le installazioni realizzate nel centro storico dell’Aquila. Sono quattordici gli artisti italiani che hanno donato le loro opere a sostegno del progetto per L’Aquila: Alessandro Del Pero, Beatrice Scaccia, Clara Vannucci, Claudia Pajewski, Elena Berriolo, Giorgio Casu, Joseph Sabatino, Lawrence Beck, Luca Buvoli, Manuela Filiaci, Matilde Soligno, Renato D’Agostin, Valentina Medda, Verdiana Patacchini, Verdi. www.art-bridge.org

CHI SIAMO

“Off Site Art / ArtBridge per L’Aquila” è un progetto di arte pubblica che trasforma le impalcature dei cantieri in muri di una grande galleria d’arte all’aperto su cui esporre I lavori di artisti emergenti selezionati tramite il meccanismo della call for artists. Le opere inaugurano l’inizio dei lavori del cantiere che le ospita e sono visibili fino a conclusione del restauro dell’edificio, accompagnando simbolicamente la rinascita della città nella fase transitoria della ricostruzione post-sisma. Le immagini selezionate nella prima call intitolata “Arte in costruzione” sono attualmente visibili sui ponteggi di: Piazza Palazzo, Via Castello, Piazza Regina Margherita, Corso Vittorio Emanuele, Piazzetta della Commenda. Il progetto è realizzato dall’associazione aquilana Off Site Art in partnership con ArtBridge, organizzazione no profit con sede a New York, con la preziosa collaborazione del Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione e Matematica dell’Università dell’Aquila, Smartly s.r.l, TerraeMutatae, GlobalIA, MU6. Ha ricevuto il patrocinio del Comune, dell’Università degli Studi dell’Aquila, della Regione Abruzzo, e il contributo del Gran Sasso Science Institute, ANCE L’Aquila, Fondazione Carispaq, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Ordine degli Architetti della Provincia dell’Aquila.

Maggiori informazioni al sito www.offsiteart.it

Ti potrebbe interessare