Home » Attualità » Sociale » Laboratori teatrali gratuiti per genitori e progetto “L’Officina dei legami”

Laboratori teatrali gratuiti per genitori e progetto “L’Officina dei legami”

di Redazione
tucci, allegrino e donato

da sx Tucci, Allegrino, Donato _ incontro all’IC Pe1 – presentazione laboratorio teatrale adulti e Gruppo Ama

PESCARA – Bambini da 0 ai 6 anni e genitori sono i beneficiari di una serie di attività gratuite che l’Associazione “Domenico Allegrino” Odv sta realizzando nell’ambito del progetto “L’Officina dei legami”, finanziato dall’Unione Europea- Next GenerationEU e dall’Agenzia per la Coesione Territoriale nell’ambito delle risorse del PNRR.

Giovedì 15 febbraio, alle ore 14.30, partirà il laboratorio teatrale per adulti denominato “Apriamo il sipario”. A condurlo sarà il regista e autore ortonese Antonio Tucci, che vanta una lunga esperienza nell’insegnamento. “L’attività è stata promossa per far partecipare i genitori ad un percorso in cui il teatro diventa uno strumento per migliorare la conoscenza di se stesso e stimolare la crescita emotiva e creativa dei figli – spiega Antonella Allegrino, presidente dell’associazione – Il corso favorisce lo sviluppo delle parte emozionale, l’auto-aiuto, la solidarietà e l’ampliamento delle potenzialità creative, punta a migliorare l’autostima e a favorire la socializzazione e, infine, fa divertire”. Il laboratorio avrà una durata complessiva di 30 ore e si terrà nella sede dell’associazione, in via Alento 101, a Pescara. Per info e iscrizioni contattare il numero: 3471408600.

Avviato anche il secondo Gruppo di Auto Mutuo Aiuto (Ama) organizzato gratuitamente per sostenere la genitorialità, in particolare delle donne. Gli incontri sono tenuti ogni mercoledì, dalle 15.30 alle 17.30, nella sede dell’associazione, dalla consulente familiare Sara Donato. “Il percorso, che abbiamo concluso a dicembre con il primo gruppo di mamme, è stato molto costruttivo – aggiunge Antonella Allegrino – Hanno ricevuto un supporto psicologico e un aiuto nelle difficoltà che affrontano quotidianamente nell’educazione dei figli e nel rapporto con i partner. Attraverso il confronto con i nostri operatori hanno acquisito più fiducia in se stesse e una maggiore capacità di superare momenti di sconforto e di stress. Un cambiamento che consente a chi lo attua di aprirsi con più facilità agli altri e migliorare il ruolo genitoriale e il rapporto con il partner”. Per info e iscrizioni contattare il numero 3471408600.

Proseguono anche le altre attività di carattere sanitario che l’Associazione “Domenico Allegrino” Odv sta realizzando nell’ambito del progetto. L’ultimo venerdì di ogni mese vengono organizzate visite mediche gratuite nel Poliambulatorio di via Alento 101. I beneficiari sono bambini da 0 a 6 anni e mamme, che troveranno a loro disposizione, alternativamente, dermatologi, nutrizionisti, oculisti e otorini; per le mamme ci saranno anche ginecologo ed ecografista. L’attività è denominata “Il simpatico dottore” (per info contattare il numero 085 4312848).

I laboratori teatrali e il gruppo Ama sono stati presentati dalla presidente Antonella Allegrino, da Antonio Tucci e Sara Donato nelle sedi degli Istituti comprensivi 1 e 7 di Pescara, ubicati nei quartieri in cui è attuato il progetto.

Il progetto “L’Officina dei legami” punta a coinvolgere bambini e genitori in attività psicopedagogiche, ludiche, sportive e sanitarie tese a contrastare la povertà educativa in quartieri fortemente penalizzati da fenomeni di disagio socioeconomico. Le attività previste intendono rafforzare i servizi educativi e di cura già presenti sul territorio, ma che spesso risultano non sufficienti a soddisfare bisogni urgenti e in crescita della fascia dei beneficiari (bambini da 0 a 6 anni e nuclei familiari)

A realizzare le attività sono la cooperativa sociale “Orizzonte” di Pescara in qualità di capofila e, come partner l’Associazione “Domenico Allegrino” Odv, l’Asd “Bimbinsalute”, il “Club Aquatico Pescara” Ssd, il “Centro di aiuto alla vita” (Cav), il “Centro italiano femminile” provinciale (Cif), il Comune di Pescara, la cooperativa sociale “La Tata” Onlus, il “Centro per l’istruzione degli adulti” (Cpia) Pescara-Chieti e l’Istituto comprensivo Pescara 1. La rete è costituita da associazioni che hanno una vasta esperienza sia per la competenza nell’ambito di intervento sia per la vocazione alla realizzazione di iniziative di contrasto alla povertà educativa.

Nel complesso, saranno 130 i minori e 80 i nuclei familiari coinvolti in tutte le attività del progetto.

Laboratori teatrali gratuiti per genitori e progetto “L’Officina dei legami” ultima modifica: 2024-02-13T12:40:20+00:00 da Redazione