Home » Sport » Arti marziali » Judo, premiati ad Avezzano Lucio Tavoletta e Bruno Alessandro D’Urbano

Judo, premiati ad Avezzano Lucio Tavoletta e Bruno Alessandro D’Urbano

da Marina Denegri

Il Campione del mondo e il Vice campione del mondo hanno ricevuto ieri il riconoscimento al Palazzo Winner Team

Judo Avezzano

AVEZZANO – Il palazzo Winner team di Avezzano, ieri, ha ospitato un importante Gala di premiazione organizzato dalla Federazione nazionale del Judo, la Fijlkam.

Davanti a tantissimi appassionati, il palazzetto del capoluogo marsicano, unico nel centro Italia per capienza e destinato ad essere ancor più confortevole con i lavori che il comune sta portando avanti, ha fatto da sfondo al premio conferito a Lucio Tavoletta, Campione del Mondo e D’Europa e Bruno Alessandro D’Urbano, vicecampione del mondo.

Tanti i momenti avvincenti per atleti e semplici curiosi, arrivati nella palestra per scoprire i segreti delle arti marziali. Nel Centro Tecnico Regionale Judo di via Paolini, infatti, in agenda c’erano prima gli allenamenti con i Campioni che si sono confrontati con Insegnanti Tecnici e Ufficiali di gara e, a seguire, quelli aperti a tutti gli Atleti, a partire dagli Esordienti B. Sul tatami, l’Insegnante Tecnico Silvio Tavoletta per una sessione valida come Corso Regionale Obbligatorio di Aggiornamento.

Alla premiazione hanno partecipato il vicepresidente della Regione Abruzzo Emanuele Imprudente, il vicesindaco di Avezzano Domenico di Berardino, il Vicepresidente Nazionale Judo Giuseppe Matera e il Commissario Regionale del Lazio Antonio Di Maggio. Proprio quest’ultimo, durante l’intervento, ha fatto un’apertura che non è passata inosservata: “Centinaia di atleti potrebbero venire dal Lazio ad Avezzano, per svolgere alcune gare proprio in questo impianto”.

Un assist colto dal vicesindaco della città Domenico Di Berardino che ha sottolineato l’importanza di una struttura capiente, immersa nel verde della pineta e per la quale, pochi giorni fa, c’è stata l’approvazione in giunta della variante. Passaggio amministrativo che farà ripartire i lavori di completamento per la nuova tribuna e gli interventi strutturali già finanziati.

Ti potrebbe interessare