Home » Attualità » Giulianova, Guardia Costiera: docenti francesi a lezione

Giulianova, Guardia Costiera: docenti francesi a lezione

da Redazione

docenti francesi guardia costiera

GIULIANOVA – Si è svolto questa mattina nella sede dell’Ufficio Circondariale marittimo di Giulianova, un’importante momento formativo al quale hanno partecipato sei docenti francesi della Sezione sportiva attività acquatiche e primo soccorso del Liceo Fernand Daguin di Merignac.

I docenti dell’istituto francese, specializzato nella formazione sportiva e nell’addestramento al salvamento acquatico tramite l’Association Sportive Lycée Daguin Mérignac, sono giunti in Italia grazie ad uno specifico accordo Erasmus sottoscritto con l’Istituto Adone Zolli di Atri. L’incontro odierno è il momento conclusivo di una serie di attività pratiche e teoriche tenutesi nei giorni scorsi, grazie ai docenti dell’istituto atriano.

Gli insegnanti francesi hanno fatto visita alla sede dell’Ufficio Circondariale marittimo di Giulianova, accolti dal Comandante, il Tenente di Vascello Alessio Fiorentino e da tutto il personale dell’Ufficio.

Il ciclo di lezioni è stato strutturato in modo da poter fornire un quadro esaustivo del salvataggio acquatico in Italia, partendo dall’organizzazione Sar nazionale, il personale della Capitaneria di porto ha illustrato le figure del rescue swimmer e dell’aerosoccorritore per poi evidenziare le peculiarità delle ordinanze di sicurezza balneare e dell’Operazione Mare Sicuro.

Ad affiancare e supportare il personale della Guardia Costiera nell’attività formativa, erano presenti gli Operatori Polivalenti di Salvataggio in Acqua della Croce Rossa di Giulianova, gli istruttori della Federazione Italiana Salvamento Acquatico di Teramo ed i rappresentanti della Cooperativa Omnia di Roseto degli Abruzzi.

I docenti del Daguin Merignac prima di congedarsi con il consueto scambio di crest, a sottolineare l’importanza della sinergia attuatasi, hanno condiviso le preziose esperienze e peculiarità dell’organizzazione del salvataggio acquatico della costa occidentale francese, la strutturazione del sistema di soccorso, i programmi e le attività erogate, in un’ottica di formazione reciproca e partecipata.

Ti potrebbe interessare