Home » Sport » Diretta Fermana – Teramo: dove vedere la partita in tv e streaming

Diretta Fermana – Teramo: dove vedere la partita in tv e streaming

di Marina Denegri

Martedì 15 marzo alle 21 si gioca Fermana – Teramo, gara valida per la 32° giornata di Serie C. Dove poter vedere la partita

TERAMO – Tra le gare in programma per la trentaduesima giornata del Girone B di Serie C é Fermana – Teramo, che si gioca martedì 15 marzo, in turno infrasettimanale, con calcio di inizio previsto per le ore 21. Di seguito informazioni su dove poter seguire l’incontro in diretta e la presentazione dell’incontro con le voci della vigilia e le probabili formazioni.

Formazioni ufficiali di Fermana – Teramo

FERMANA (3-4-3): 1 Ginestra, 2 Rossoni, 14 Scrosta, 99 Blondett; 30 Sperotto, 24 Mbaye, 25 Graziano, 21 Rodio; 77 Pannitteri, 7 Marchi, 32 Tassi. A disposizione: 22 Moschin, 4 Urbinati, 6 Spedalieri, 9 Cognigni, 11 Bugaro, 15 Giannò, 16 Kyeremateng, 18 Frediani, 19 Pistolesi, 20 Capece, 26 Molinaro, 29 Simonelli. Allenatore: Riolfo.

TERAMO (3-4-2-1): 32 Perucchini, 15 Codromaz, 5 Soprano, 18 Pinto; 11 Lombardo, 6 Arrigoni (K), 28 Fiorani, 14 Mordini; 7 Malotti, 9 Bernardotto, 20 Rosso. A disposizione: 22 Agostino, 3 Ndrecka, 8 Viero, 16 Rossetti, 17 D’Andrea, 23 De Grazia, 25 Papaserio, 26 Cisco, 27 Furlan, 29 Forgione, 30 Iacoponi, 33 Montaperto. Allenatore: Guidi.

Webcronaca

Gli interessati potranno seguire la diretta testuale dell’incontro su www.calciomagazine.net, da tablet o smartphone. Dalle ore 21 si potrà seguire la diretta testuale cliccando sul link presente in alto all’articolo. Dalle 20 circa saranno disponibili le formazioni ufficiali.

Dove vederla in TV e in streaming

La gara Fermana – Teramo, valida per la trentaduesima giornata del Girone B di Serie C, verrà trasmessa in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C e della Coppa Italia di Serie C.

Le dichiarazioni di Guidi alla vigilia

«C’è tanta voglia dopo la delusione di sabato e dovremo trasformarla in energia positiva, la risposta l’avremo domani sera. Domani giocheranno gli stessi undici del match con il Montevarchi, pungolati nell’orgoglio, perché li ritengo elementi funzionali per disputare una buona partita a Fermo. È un campo notoriamente difficile, è una squadra brava nei duelli, estremamente fisica, pericolosa sulle palle inattive, ogni pallone sarà una mini-partita e non dovremo essere né leggeri, né passivi. Siamo feriti, tutti, dopo il ko con il Montevarchi, siamo consapevoli sia del momento che della classifica. Non dovremo snaturarci, quando l’abbiamo fatto non siamo stati incisivi, bensì fragili. Se le scelte saranno state corrette o sbagliate lo vedremo domani sera, mi aspetto una risposta temperamentale, sono convinto che i miei giocatori possano fare tanto e di più rispetto all’ultima gara, li scelgo in base a quello che vedo durante gli allenamenti. Sono arrabbiato ma non scarico alcuna responsabilità sui calciatori, sono al loro fianco e non lasceremo nulla d’intentato, ma non voglio vedere nessun ragazzo frenato nelle dinamiche di gioco. È una finale e non dovremo avere rimpianti, ognuno dovrà giocare al massimo delle proprie possibilità, ogni pallone, ogni dettaglio, potrà essere decisivo, ma il gruppo è estremamente responsabile. Viero ci sarà».

L’arbitro

L’arbitro dell’incontro sarà Gioele Iacobellis della sezione di Pisa. A coadiuvarlo saranno gli assistenti  Giuseppe Lipari della sezione di Brescia e Diego Peloso della sezione di Nichelino. Il quarto ufficiale sarà invece Sergio Palmieri della sezione di Conegliano

La presentazione del match

I padroni di casa sono reduci dal successo esterno per 2-1 contro il Pontedera e sono sedicesimi, a pari merito con il Teramo, a quota 33 punti, frutto di sette partite vinte, dodici pareggiate e dodici perse, con ventiquattro reti segnate e trentatré incassate. Nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto due vittorie, due pareggi e una sconfitta siglando quattro reti e incassandone altrettante. Gli abruzzesi vengono dalla sconfitta casalinga di misura contro il Montevarchi e sono arrivati a quota 33 grazie a un cammino di sette vittorie, dodici pareggi e dodici sconfitte, con ventiquattro gol fatti e trentasei subiti.  Il bilancio del Teramo nelle ultime cinque partite giocate é di una vittoria, due pareggi e due sconfitte con cinque gol fatti e otto subiti. All’andata, lo scorso 7 novembre, finì 3-2 in favore del Teramo.

QUI FERMANA – La Fermana dovrebbe scendere in campo con un modulo 3-5-2 con  Ginestra in porta, coadiuvato nel pacchetto arretrato formato da Rossoni, Blondett, Scrosta e Sperotto. In mezzo al campo Mbaye e Graziano; sulle corsie Panniteri e Rodio. Davanti Cognigni e Marchi.

QUI TERAMO – Guidi potrebbe affidarsi al modulo 3-5-2 con Perucchini in porta e retroguardia formata da Iacoponi, Soprani e Pinto. In cabina di regia Rossetti e Hadziosmanovic; sulle corsie esterne Arrigoni e De Grazie. Tridente offensivo composto da Malotto, Bernardotto e D’Andrea.

Le probabili formazioni di Fermana – Teramo

FERMANA (4-4-2): Ginestra; Rossoni, Blondett, Scrosta, Sperotto; Pannitteri, Mbaye, Graziano, Rodio; Cognigni, Marchi.  Allenatore: Giancarlo Riolfo.

TERAMO (3-4-3): Perucchini, Iacoponi, Soprano, Pinto; Arrigoni, Rossetti, Hadziosmanovic, De Grazia, Mordini, Malotto, Bernardotto, D’Andrea. Allenatore: Guidi.

Diretta Fermana – Teramo: dove vedere la partita in tv e streaming ultima modifica: 2022-03-15T20:42:20+00:00 da Marina Denegri