Home » Attualità » Coronavirus in Abruzzo, dati del 28 gennaio: +268 nuovi positivi

Coronavirus in Abruzzo, dati del 28 gennaio: +268 nuovi positivi

di Marina Denegri

coronavirus covid-19 giovedì

Notizie del 28 gennaio sul Covid-19 in Abruzzo, i dati del bollettino: scendono a 399 (-3) ricoverati, 40 (=)  in terapia intensiva, 5 decessi

REGIONE – Giovedì 28 gennaio 2021 prosegue l’informazione sul canale Abruzzonews.eu. Andiamo a vedere quali sono le principali notizie in Regione e i dati dell’emergenza Coronavirus. Ieri si sono registrati 344 nuovi positivi su 2.745 tamponi analizzati. 6 decessi che hanno portato il totale a 1441. I dimessi/guariti dall’inizio dell’epidemia sono 29.993. I ricoverati in malattie infettive sono 402, in terapia intensiva 40. Gli attualmente positivi sono 10.047.

NOTIZIE SUL CORONAVIRUS GIORNO PER GIORNO

BOLLETTINO DEL 28 GENNAIO 2021 IN ABRUZZO

Disponibile il bollettino ufficiale del Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale. Sono complessivamente 41718 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 268 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 96 anni).

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 60, di cui 13 in provincia dell’Aquila, 8 in provincia di Pescara, 27 in provincia di Chieti e 12 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 1446 (di età compresa tra 61 e 91 anni, 3 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Pescara e 1 in provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 30206 dimessi/guariti (+273 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 10066 (-10 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 608791 tamponi molecolari (+3914 rispetto a ieri) e 54280 test antigenici (+2271 rispetto a ieri).

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari al 4.3 per cento.

399 pazienti (-3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva40 (invariato rispetto a ieri con 3 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9627 (-7 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 12025 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+43 rispetto a ieri), 9437 in provincia di Chieti (+131), 8859 in provincia di Pescara (+61), 10877 in provincia di Teramo (+47), 353 fuori regione (+3) e 167 (-17) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

AGGIORNAMENTO NEWS

C’é preoccupazione per la variante brasiliana che i giorni scorsi é ststa rilevata in tre casi di positività a Poggio Picenze. Gianni Rezza, consulente del Ministero della Salute, ha dichiarato, che, secondo recenti studi, pare potrebbe limitare la risposta del vaccino anche se non minarne del tutto l’efficacia.

Intanto nella provincia di Chieti ci si sta organizzando per lo screening di massa, disposto dalla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, che nei giorni prossimi coinvolgerà il capoluogo, Lanciano e Ortona. L’indagine sarà effettuata tramite la somministrazione gratuita del test antigenico rapido per la ricerca del covid19 ai cittadini che aderiranno volontariamente allo screening. Il test sarà somministrato in pochi minuti da un medico e il risultato sarà inserito in un database della Asl che andrà a costituire una preziosa base epidemiologica a disposizione delle autorità sanitarie. Il risultato del test sarà comunicato via mail/sms al cittadino, sia in caso di negatività che di positività; in caso di positività sarà comunicato anche al medico di famiglia o pediatra di libera scelta, oltre che al Dipartimento di prevenzione tramite mail, il quale provvederà a contattare il cittadino per confermare l’isolamento e richiedere il test molecolare di conferma.

Inizierà invece oggi, per proseguirà domani, la campagna “Screening per lo sport” promossa dal Comune dell’Aquila. In vista della ripresa delle attività agonistica dirigenti, tecnici, accompagnatori e atleti, soprattutto quelli impegnati in sport di contatto, potranno sottoporsi a test antigenico rapido, gratuito e su base volontaria, per tornare sui campi da gioco in sicurezza.

Coronavirus in Abruzzo, dati del 28 gennaio: +268 nuovi positivi ultima modifica: 2021-01-28T14:53:16+00:00 da Marina Denegri