Basket: Amicacci Giulianova, finale scudetto più vicina

PORTO POTENZA PICENA – É della DECO Group Amicacci la gara 1 delle semifinali scudetto. La gara disputata ieri sul parquet di Porto Potenza Picena ha infatti visto la squadra abruzzese prevalere 73 a 58. Una prova di grande autorità quella ottenuta contro il Santo Stefano Sport e qualificazione alla finale che si mette decisamente bene visto che la gara 2 si giocherà tra le mura amiche. Sabato prossimo 14 aprile alle ore 18 si giocherà al Palasport di Via degli Oleandri di Alba Adriatica per conquistare un traguardo storico. Per questo la società fa appello a tutti gli sportivi abruzzesi ad accorrere numorosi per incitare la squadra.

Nel primo quarto l’Amicacci si affida al talento di Simone De Maggi e Galliano Marchionni, mentre la squadra di casa trova punti importanti da Enrico Ghione (12-16). Un gioco da tre punti sempre di De Maggi lancia il primo tentativo di fuga degli ospiti ma Tanghe cattura i rimbalzi offensivi che permettono a Mehiaoui e allo stesso giocatore belga di ridurre lo svantaggio nel finale di periodo (16-19).

Si riprende con gli abruzzesi che alzano l’intensità difensiva e riescono in attacco a costituire con pazienza un parziale che si chiude con un appoggio di Macek servito da Marchionni (18-27). Dopo il time-out chiamato da coach Ceriscioli la Santo Stefano prova a ridurre le distanze con i canestri di Giretti e Mehiaoui ma arriva la pronta risposta di Kim che realizza un gioco da tre punti (22-30). Prima dell’intervallo la squadra di casa si rifà sotto andando a segno ancora con un caparbio Mehiaoui (26-31).

L’avvio del secondo tempo è in favore dell’Amicacci, che va in fuga grazie al dominio sottocanestro di Kim e De Maggi approfittando delle difficoltà in fase offensiva degli avversari. Il parziale viene chiuso dal layup di Guirassy su assist di Marchionni (30-45). La Santo Stefano non ci sta e si riporta sul -9 trascinata dal suo fuoriclasse francese Mehiaioui ma sulla sirena di fine terzo quarto arriva l’importantissimo canestro di De Maggi che segue a rimbalzo e segna (39-50).

Il quarto quarto vede subito un tentativo di rientrare in partita della squadra di casa con Bedzeti e Tosatto (44-52) ma le velleità di rimonta vengono spente da Kim: il centro sudcoreano realizza i punti che riportano il vantaggio degli ospiti in doppia cifra. Negli ultimi minuti di gioco la squadra di coach Accorsi gestisce il punteggio e porta a casa il successo con vale l’1-0 nella serie (58-73).

TABELLINO:

Santo Stefano Sport UBI Banca – DECO Group Amicacci Giulianova 58 – 73

Santo Stefano: Ghione 12, Tanghe 6, Biondi, Tosatto 4, Giaretti 6, Bedzeti 5, Boccacci, Mehiaoui 27, Feltrin ne, Ranales Pineiro ne, Mozzolani ne, Bianchi ne. All: Ceriscioli.

Amicacci Giulianova: Macek 5, Awad, Brown 2, Marchionni 11, Miceli, De Maggi 27, Kim 24, Guirassy 4, Makambo ne, Di Francesco ne, Labedzki ne. All: Accorsi – Gemi.

Playoff Serie A 2018 – Semifinali

Gara 1 (7 aprile):
S.Stefano Sport UBI Banca – DECO Group Amicacci Giulianova 58 – 73
UnipolSai Briantea84 Cantù – SSD Santa Lucia Roma 50 – 51

Gara 2 (14 aprile):
DECO Group Amicacci Giulianova – S.Stefano Sport UBI Banca
SSD Santa Lucia Roma – UnipolSai Briantea84 Cantù

Basket: Amicacci Giulianova, finale scudetto più vicina ultima modifica: 2018-04-09T16:29:44+00:00 da Redazione