Home » Sport » Calcio » Calcio a 5 » AcquaeSapone Fiderma, il derby con la Ponzio è tuo

AcquaeSapone Fiderma, il derby con la Ponzio è tuo

da Andrea Colazilli

Arriva il primo successo nelle sfide abruzzesi per gli angolani che superano 5-3 la Ponzio e si confermano quasi imbattibili in casa. Per PC e compagni niente da fare e prima battuta d’arresto dopo 3 vittorie consecutive

CITTÀ SANT’ANGELO (PE) – L’AcquaeSapone al Pala Castagna è una furia: anche la rigenerata Ponzio di Pc cade a Città Sant’Angelo. Nel turno infrasettimanale valevole per la 17° giornata del massimo campionato di calcio a 5, i ragazzi di coach Bellarte si impongono 5 a 3 nel derby regalandosi così la prima gioia nelle sfide abruzzesi di serie A.

Anche una delle squadre più in forma del momento, la Ponzio Pescara rigenerata dal ritorno di PC, deve inchinarsi al cospetto dei nerazzurri di casa che tra le mura amiche confermano di avere una marcia in più.

Eppure i vice campioni d’Italia si confermano compagine in salute e finalmente tornata ai livelli che le competono, trovando per primi il vantaggio. È Nicolodi, in apertura del match, a spezzare l’equilibrio, rubando palla a metà campo a Zanchetta e involandosi da solo verso la porta avversaria: Zaramello non può nulla contro il rapidissimo laterale pescarese. La Ponzio passa. La reazione della squadra di Bellarte è paziente e ragionata. Con una gestione del possesso palla, e convinzione nei propri mezzi, i nerazzurri chiudono il Pescara davanti a Barigelli, che si esalta in diverse occasioni. In particolare su un tocco ravvicinato di Caetano. Coach Patriarca si affida alle ripartenze di Nicolodi che mettono in crisi il sistema difensivo di Bellarte, ma gli angolani reggono e continuano a macinare palloni pericolosi dalle parti di un Barigelli in serata di grande vena. Il portiere della Nazionale però non può nulla sulla conclusione ravvicinata di Hector, che riapre la gara. La pressione dell’AcquaeSapone è convinta e sfiancante. E sfocia nel raddoppio, siglato da De Oliveira con un tocco morbido che ribatte in rete un tiro di Hector. Per l’ex Luparense è il primo gol stagionale. Il primo tempo si chiude quindi con l’AcquaeSapone avanti 2-1.

Calcio d’inizio della ripresa e arriva subito il 3-1 di Marcelinho che da sinistra trova il diagonale vincente sorprendendo Barigelli, in questo caso non impeccabile. Pescaresi storditi dalla veemenza avversaria: Pc e soci si sbilanciano e, dopo una manciata di minuti, subiscono il poker. Azione da manuale degli angolani, tutta di prima, da Hector fino alla tocco sotto porta di Coco Schmitt. Con il passare dei minuti la fatica si fa sentire e la Ponzio si gioca il tutto per tutto. Prima Zanetti con un bel tiro al volo, e poi Fornari con un morbido pallonetto, riportano in corsa i biancazzurri. Ma la voglia di vincere dei ragazzi di Bellarte non conosce ostacoli. Prima della sirena, con Pc portiere di movimento, Hector ruba palla a metà campo e segna il definitivo 5 a 3.

Con questo successo gli angolani salgono a quota 25 in classifica, ad un solo punto dalla Ponzio, entrambe in piena zona play off. Ora la lunga pausa e spazio alla Nazionale impegnata negli europei; si tornerà in campo tra un mese con il Pescara che riceverà l’Asti e il Città Sant’Angelo in trasferta nella tana dei campioni uscenti della Marca Futsal.

TABELLINO:

ACQUAESAPONE FIDERMA – PONZIO PESCARA 5-3 (pt 2-1)

ACQUAESAPONE FIDERMA: Sferrella, Baiocchi, De Oliveira, Maura, Collevecchio, Hector, Zanchetta, Caetano, Delpizzo, Marcelinho, Coco Schmitt, Zaramello. All. Bellarte.

PONZIO PESCARA: Barigelli, PC, Davì, Butera, Iannascoli, Schurtz, Morgado, Fornari, Benitez, Zanetti, Nicolodi, Cellini. All. Patriarca

Arbitri: Malfer (Rovereto) e Daidone (Trapani). 3° arbitro: Cecala dell’Aquila. Crono: Lampadecchia di Roma2.

Reti: nel pt 8’ Nicolodi (P), 17’ Hector (A), 19’ De Oliveira (A); nel st 0’10’’ Marcelinho (A), 3’ Coco Schmitt (A), 13’ Zanetti (P), 14’ Fornari (P), 19’ Hector (A).

NOTE: spettatori 600 circa; ammoniti De Oliveira (A), Pc (P).

Ti potrebbe interessare