Villa Pini: lunedì riunione per deliberare la cassa integrazione per 600 lavoratori

PESCARA – La scorsa mattina vi è stato un importante incontro tra l’assessore al Lavoro, Paolo Gatti e il dottor Sergio Cosentino, amministratore giudiziario della società Villa Pini Abruzzo srl. E’  stata fatta richiesta di stato di crisi per la società.

Lunedì prossimo alle 11, Gatti ha convocato una riunione stardinaria del Cicas per deliberare la cassa integrazione per 600 lavoratori.

Fiducioso l’assessore commenta:

Per seicento lavoratori abbiamo trovato finalmente uno spiraglio adesso auspichiamo che la proprietà delle altre società del Gruppo Villa Pini, allo stato dell’arte l’unica legittimata a farlo, ci sottoponga il prima possibile la richiesta di cassa integrazione in deroga per tutti i lavoratori interessati allo stato di crisi, con la precisa indicazione numerica delle esigenze per poter subito intervenire.