Tentato furto al self service Eni di Campli, ladri in fuga per il fiume

 CAMPLI – La colonnina del self resiste e il colpo dei banditi che la scorsa notte, intorno alle 2.30, speravano di mettere le mani sul contante custodito all’interno è sfumato. Nonostante i danni al sistema di self service, l’impianto Eni situato lungo la Sp 3, a Pagannoni di Campli in direzione mare, ha avuto salvo l’incasso, che non è stato quantificato ma ammonta a diverse migliaia di euro.

Per tentare di scardinare la colonnina, i quattro criminali incappucciati e con i guanti (come dimostrano le immagini del sistema di videosorveglianza) hanno utilizzato un furgone Fiat rubato, intorno a mezzanotte, a Tortoreto. Il ladro alla guida ha ingranato la retromarcia, sperando di abbattere il robusto corpo metallico del sistema self, ma senza esito.

A quel punto è scattato il sistema di allarme collegato ai carabinieri, che in pochi minuti hanno raggiunto il luogo. L’arrivo dei militari dell’Arma ha fatto desistere i ladri, che hanno abbandonato il furgone dirigendosi verso il fiume e facendo così perdere le tracce. Indagini in corso.