Rapina un 18enne del tablet, arrestato marocchino ad Alba Adriatica

foto CarabinieriALBA ADRIATICA – Un marocchino di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri del Nor di Alba Adriatica per rapina. Ieri il giovane straniero si è impossessato di un tablet che un neo diciottenne bengalese teneva in mano mentre era seduto in una panchina del lungomare di Alba Adriatica.

Per strappargli il tablet gli ha scagliato sulla mano una cesoia. L’apparecchio informatico lo ha poi ceduto a un complice, ed entrambi sono scappati e sono stati inseguiti. I carabinieri, ricevuta la chiamata, hanno rintracciato il marocchino con la cesoia ancora in mano in via Abruzzi, a poca distanza dal luogo della rapina arrestandolo.

Del tablet, però, nessuna traccia, così come del complice.