Pescara: mostra sugli anni Trenta al Liceo Classico

PESCARA – Si è inaugurata, venerdì scorso,  la mostra documentaria e d’arte sugli anni Trenta organizzata presso il Liceo Ginnasio ‘Gabriele D’Annunzio’ di Pescara in occasione della ricorrenza degli ottant’anni della scuola. Il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia presente alla cerimonia con il  presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa, il vicepresidente provinciale Fabrizio Rapposelli, la dirigente scolastica del liceo Luciana Vecchi, il dirigente generale U.S.R. Carlo Petracca e il giornalista Franco Farias, ha detto che documenti originali, fotografie d’epoca, oggetti e iconografie di grande interesse costituiscono  gli ingredienti della mostra ed offrono  un’occasione per fare un tuffo nel passato e ripercorrere gli anni della scuola. Il sindaco  ha ricordato anche con viva emozione  la figura della nonna, Italia Albore Mascia, insegnante di Scienze naturali negli anni Trenta proprio al Liceo D’Annunzio ed ha detto ancora :

sono orgoglioso di aver frequentato il Liceo classico D’Annunzio, dal quale sono uscite nel corso degli anni tante generazioni di pescaresi che hanno tenuto alto l’onore della nostra città nei confini regionali e nazionali. E’ dunque con grande emozione che partecipo all’inaugurazione della mostra sugli anni Trenta allestita nell’Istituto fino a luglio. Un’occasione per gli studenti di conoscere e accostarsi alla cultura di un periodo magico della storia italiana e abruzzese. Voglio dunque rivolgere un invito ai nostri ragazzi: siate attenti, riflettete sui temi affrontati da tale esposizione, e poi approfondite quegli stessi temi in classe, con i vostri compagni, con i vostri docenti, e ancora in famiglia, con i vostri amici. Ricordate, cari ragazzi, che il primo strumento per crescere è la cultura, il conoscere, il sapere, che vi consentirà di affermarvi e farvi valere nella vita.