Montesilvano, svolto il corso sul corretto utilizzo dei defibrillatori

Defibrillatori accessibili, corso in Comune con le associazioniPompei: “Contiamo di organizzare altre giornate dedicate alla formazione”

MONTESILVANO (PE) – Sono stati circa 20 i partecipanti al corso per il corretto utilizzo dei defibrillatori che si è svolto questa mattina presso la Sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni, nell’ambito del progetto “Montesilvano Sicura – Defibrillatori accessibili”.

«Per portare a compimento questa iniziativa – ha dichiarato il presidente della Commissione Sanità, Lorenzo Silli – che ci ha consentito di dotare tre strutture della città di Montesilvano, era fondamentale formare delle persone sul corretto utilizzo dei defibrillatori. Oggi abbiamo, inoltre, collocato i cabinet box nell’area esterna di Palazzo Baldoni, e nei prossimi giorni li installeremo anche nel campo sportivo “Speziale” e nel PalaSenna».

Il corso, che ha coinvolto i responsabili delle associazioni sportive che utilizzano le due strutture e il personale della Polizia Locale del Comune di Montesilvano, si è articolato in due momenti. La parte teorica è stata illustrata da Zopito Colantoni, che in quella pratica è stato coadiuvato da Mirko Maccarone, entrambi del 118 S.U.E.M Pescara.

Nella prima fase del corso sono state illustrate le metodologie di valutazione dello stato di coscienza, dell’attività respiratoria e circolatoria, per poi procedere alle nozioni relative all’utilizzo del defibrillatore, unico trattamento risolutivo in caso di fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare, che nell’85% dei casi rappresentano le cause di un attacco cardio circolatorio.

«Contiamo di organizzare altre giornate dedicate alla formazione – ha aggiunto il presidente della Commissione Sport, Alessandro Pompei – al fine di riuscire a rendere il maggior numero di persone che frequentano abitualmente queste strutture autonome ed in grado di agire in caso di necessità. Ci auguriamo che nelle prossime occasioni possano partecipare anche le associazioni calcistiche che usufruiscono della struttura sportiva di via Foscolo. La presenza di un defibrillatore in campo è già una prima garanzia di sicurezza, ma saper utilizzare la strumentazione è fondamentale per salvare una vita».

Al termine del corso, i partecipanti hanno ricevuto l’attestato di esecutore BLS-D “Abruzzo Soccorso”.