Montesilvano, affidati i cantieri dei nuovi poli scolastici

MONTESILVANO (PE) –   Si è svolto ieri  pomeriggio un incontro in Sala Giunta per l’affidamento al gruppo di lavoro, che realizzerà i due poli scolastici in via Inghilterra e in via Migliorino Di Pietro (Villa Carmine). Al tavolo presenti: il sindaco Cordoma, il dirigente Gianfranco Niccolò, il rup comunale che seguirà i lavori della scuola di Villa Carmine: l’architetto Luigi Maraldi e l’architetto Giuseppe De Dominicis con i direttori dei lavori di entrambi gli edifici: Liberato Troisi e Franco De Donatis, quest’ultimo si occuperà anche della sicurezza con l’architetto Euliano Tarantelli, mentre per il collaudo erano presenti gli architetti Carlos Crescia e Simone Di Francesco, infine Andrea Montelaghi direttore tecnico dell’impresa.
Il raggruppamento di imprese (Ati) è composto da Cme consorzio imprenditori edili di Modena, Ing Lease, nata ad Amsterdam e con sede a Brescia e dalla società d’ingegneria Metron di Mosciano Sant’Angelo ha avuto campo libero vincendo i tre appalti, ognuno da due milioni di euro. Il procuratore dell’Ati è Giuseppe De Dominicis. Le opere edili sono state affidate alla ditta Montelaghi, attualmente impegnata nella ricostruzione dell’Aquila e le strutture in legno verranno realizzate dalla Cosmo Haus. Tra i tecnici impegnati nella progettazione degli edifici figurano due nomi d’eccellenza: il professor Mario Centofanti, docente dell’Università d’Ingegneria dell’Aquila e l’ingegnere Giammarco Cauti.
Durante la firma del contratto è stato ribadito l’impegno di rispettare i termini dei lavori, che le imprese hanno garantito entro in 210 giorni per le scuole di via Inghilterra e Villa Carmine, mentre ci vorranno 277 giorni per via Saragat, che partirà a gennaio dopo il nullaosta delle Ferrovie dello Stato e della Giunta per le barriere antirumore. Il costo di ciascuna scuola è di 1.731.800,00 euro. L’Ati affiancherà l’Amministrazione comunale, in particolare il settore dei Lavori pubblici, nella predisposizione del materiale necessario ad attivare azioni informative e pubblicitarie riguardo l’appalto, potranno inoltre mettere a disposizione strumenti di monitoraggio per far conoscere lo stato di avanzamento dei lavori. Per la quarta scuola a Montesilvano Colle è stata pubblicata oggi la determina di l’aggiudicazione definitiva, quindi i lavori prenderanno il via a marzo.
“Inizia oggi una fase importante per la nostra città con la realizzazione di quattro scuole – spiega il sindaco Pasquale Cordoma, che detiene anche la delega ai Lavori pubblici –, due delle quali sono state affidate e partiranno subito, le altre a gennaio e marzo. La realizzazione dei nuovi poli scolastici è stata in questi anni una mia priorità assoluta. È un impegno che ho assunto personalmente di fronte ai dirigenti scolastici, ai docenti e a tanti genitori, che siamo riusciti ad onorare nonostante le difficoltà tecniche. Le strutture contribuiranno a porre rimedio al crescente numero della popolazione scolastica, che aumenta ogni anno in maniera vertiginosa. Le scuole verranno costruite con criteri all’avanguardia sia per la sicurezza sia per i materiali, soprattutto perché saranno antisismiche. Nei prossimi giorni illustreremo i dettagli architettonici e ingegneristici degli edifici nel corso di una conferenza stampa, alla quale potranno prendere parte anche cittadini”.