A Casalincontrada arrivano le Casette dell’acqua

Due punti di distribuzione di acqua potabile nel pieno rispetto dell’ambiente e a prezzi ridotti

CASALINCONTRADA (CH) – Arrivano a Casalincontrada le casette dell’acqua. Ne dà notizia il sindaco Concetta Di Luzio che assieme alla giunta comunale ha autorizzato l’istallazione di due distributori automatici di acqua microfiltrata naturale e frizzante: uno in via Orientale, e successivamente, un altro a Brecciarola (installati dalla ditta Drink Solution). “Finalmente anche i cittadini avranno a disposizione a 5 centesimi al litro l’acqua depurata dell’acquedotto comunale. Una fontanella del terzo millennio, insomma, che consentirà di ridurre notevolmente lo smaltimento delle bottiglie, agevolando le famiglie e rispettando nello stesso tempo l’ambiente – sottolinea la Di Luzio – Bere acqua del rubinetto elimina, infatti, totalmente la produzione di rifiuti di plastica. Il PET, il materiale più usato per l’imbottigliamento, provoca grave inquinamento sia nella fase di produzione che in quella di smaltimento. Notevole anche la riduzione dei trasporti su ruote per la distribuzione delle bottiglie, limitando così le emissioni nell’aria con numerosi tir in meno sulle strade”. Ci si può recare alle case dell’acqua muniti di bottiglie, caraffe o altri recipienti e introdurre l’importo dovuto con monete. Il servizio è disponibile 24 ore su 24, sette giorni su sette.