Tombesi alla nona sinfonia, Altamura sconfitta 4-2

tombesi festeggia successo Altamura

0-0 all’intervallo, i gialloverdi accelerano nella ripresa e superano 4-2 i pugliesi. Mister Morena: “Ci teniamo a fare bella figura fino alla fine. E vogliamo vincere anche l’ultima”.

ALTAMURA – Nona vittoria consecutiva per la Tombesi in un girone di ritorno da record, con 28 punti conquistati su 30 disponibili. Nell’ultima trasferta dell’anno, gli ortonesi ci hanno messo un po’ a carburare: dopo una prima fase di studio, il portiere di casa è stato bravo a negare il vantaggio ai gialloverdi già nel primo tempo, ma ha poi dovuto ripetutamente capitolare nella seconda frazione. Il risultato è stato sbloccato dal gol di Adami, seguito dopo poco dalla marcatura di Piovesan.

La rete del provvisorio 1-2 dell’Altamura non ha riaperto il match, ma ha anzi dato alla Tombesi la scossa per tornare ad accelerare e chiudere definitivamente i conti: ancora Piovesan e poi Pizzo hanno portato infatti il risultato fino al 1-4, con i padroni di casa capaci di rendere nel finale meno pesante il passivo fino al 2-4 conclusivo. Salita a quota 55 punti, la Tombesi affronterà sabato prossimo, nell’ultima gara di campionato, l’Atletico Cassano, già sicuro del secondo posto (e quindi del vantaggio del fattore campo nei playoff) e a -10 dai gialloverdi.

“Stiamo tenendo fede all’impegno di onorare il campionato fino all’ultimo e di fare bella figura contro tutti gli avversari – ha dichiarato a fine partita mister Massimo Morena –. Oggi è stata una partita scorbutica nel primo tempo, quando non siamo riusciti a segnare anche per merito del loro portiere. Poi però nel secondo tempo siamo scesi in campo con un’altra voglia e un’altra aggressività, e i risultati si sono visti subito. Avanti 2-0, abbiamo preso il primo gol contro portiere di movimento nell’intera stagione, ma ancora una volta abbiamo reagito alla grande, chiudendo il match con relativa facilità. L’obiettivo è ora di vincere anche l’ultima partita contro il Cassano, per concludere il campionato ad un’incredibile quota 58 punti e per distanziare la seconda in classifica di ben 13 punti. Sarebbe una dimostrazione ulteriore, anche se non credo ce ne sia bisogno, del nostro valore e di quanto abbiamo dimostrato sul campo di essere i più forti e i più continui”.

Tombesi alla nona sinfonia, Altamura sconfitta 4-2 ultima modifica: 2018-04-08T10:44:43+00:00 da Redazione