Teramo, scuola: precisazioni dell’Amministrazione sul Servizio navetta

comune teramo stemma
TERAMO – L’Amministrazione comunale di Teramo tramite l’Assessore al Governo del territorio Stefania Di Padova porta a conoscenza della Comunità la situazione circa il ripristino del servizio navetta per gli alunni della Scuola Savini, sita in Piazza Aldo Moro.

L’intenzione dell’Amministrazione comunale, nel rispetto della scelta delle famiglie, era di mantenere il servizio sopracitato per i ragazzi che frequentano l’ultimo anno della Scuola Savini in quanto iscritti prima che la scuola fosse spostata dal centro, per i noti fatti legati agli eventi sismici, in Piazza Aldo Moro.

Inoltre, il servizio sarà rimborsato dal Cor fino a dicembre 2018 data in cui termina, per il suddetto ufficio, lo stato di emergenza, salvo l’eventuale proroga dell’emergenza sisma. A seguito delle richieste e della manifestazione di esigenze da parte della Dirigente dell’Istituto Comprensivo Savini San Giuseppe San Giorgio, il Comune di Teramo ha deciso di estendere il servizio anche agli alunni delle classi prima e seconda della Scuola Savini.

Si precisa che a Settembre la Dirigente scolastica ha comunicato agli Uffici comunali una esigenza di trasporto pari a 90 ragazzi e su tale fabbisogno si era attivato il Comune per procedere, in tempi consoni all’Amministrazione, con l’attivazione del servizio. Allo stato attuale, essendosi modificato il fabbisogno è necessario procedere, nel rispetto della normativa, a porre in essere nuovamente l’iter amministrativo per l’attivazione del servizio navetta.
L’Amministrazione, in considerazione dell’elevato costo del servizio, si riserva di valutare l’opportunità economica e sociale di fornire per il prossimo anno scolastico il servizio di bus navetta per la Molinari.

Teramo, scuola: precisazioni dell’Amministrazione sul Servizio navetta ultima modifica: 2018-10-07T12:09:41+00:00 da Redazione