Strada statale 260 “Picente”, entro settembre 2018 l’avvio dei cantieri

L’AQUILA – L ‘Anas precisa quanto segue: Anas logo

L’avvio dei cantieri per l’ammodernamento della strada statale 260 “Picente” (dorsale Amatrice-Montereale-L’Aquila) dallo svincolo di Marana allo svincolo di Cavallari (lotto 4), è previsto entro settembre.

Lo scorso marzo, con la conclusione della fase di verifica di ottemperanza, l’appaltatore ha potuto concludere il progetto esecutivo e ad oggi Anas ha completato anche la procedura di validazione dello stesso, che sarà approvato nelle prossime settimane.

L’opera, per un valore complessivo di 61 milioni di euro, interessa in particolare un tratto di circa 6,4 km della strada statale 260 “Picente” nei comuni di Montereale e Capitignano, in provincia dell’Aquila. I lavori prevedono l’adeguamento della sede stradale a 9,5 metri complessivi, con 2 corsie da 3,5 metri, una per senso di marcia, e banchine laterali da 1,25 metri. Le opere previste includono la realizzazione di un tratto in variante al tracciato attuale in corrispondenza dell’abitato di Marana (prevalentemente in galleria), l’adeguamento dei restanti tratti di sede stradale esistente e la realizzazione di nuove rotatorie e innesti per il collegamento con i centri abitati.

Il lotto adiacente, che riguarda un tratto di 4 km tra i centri abitati di San Pelino, nel comune di Cagnano Amiterno, e Marana, nel comune di Montereale, per un investimento complessivo di 20 milioni di euro, è in fase di progettazione esecutiva.

L’avvio dei cantieri è previsto entro l’anno in corso, una volta ultimato il progetto e le relative procedure di validazione e approvazione.

L’intervento riguarda in particolare l’adeguamento della sede stradale esistente, la realizzazione di una galleria artificiale di circa 210 metri in corrispondenza dell’abitato di San Pelino, la ridefinizione dello svincolo di Cagnano Amiterno, e la realizzazione di alcuni innesti per il collegamento con la viabilità locale.

Strada statale 260 “Picente”, entro settembre 2018 l’avvio dei cantieri ultima modifica: 2018-07-13T01:47:17+00:00 da Redazione