Sala piena a Collecorvino per la scrittrice Donatella Di Pietrantonio, Premio Campiello 2017

Evelina Frisa e Donatella Di PietrantonioSuccesso per l’incontro a cura del gruppo di minoranza consiliare Liberamente Collecorvino

COLLECORVINO (PE) – Un pubblico caloroso e attento ha accolto ieri (29 dicembre 2017) la scrittrice abruzzese Donatella Di Pietrantonio, Premio Campiello 2017 con il romanzo L’Arminuta, nella sala consiliare di Collecorvino (PE).

La scrittrice abruzzese ha incontrato i suoi lettori nel corso di un appuntamento organizzato dal gruppo di minoranza consiliare Liberamente Collecorvino.

Nel corso dell’intervista, curata dalla giornalista Evelina Frisa, sono stati affrontati molti temi trattati nei suoi romanzi, dalla maternità all’emigrazione.

La serata è stata arricchita dalla voce dell’attore Antonio Crocetta, che ha letto alcuni passaggi dei libri della Di Pietrantonio, e dall’esibizione del Coro Polifonico Ezio Berenci dell’Associazione Musicale Culturale “Città di Collecorvino” diretto dal maestro Davide Di Clemente.

L’incontro, al quale hanno partecipato lettori e appassionati provenienti da molti comuni del pescarese e anche del teramano, ha permesso ai presenti di conoscere meglio una scrittrice dal grande valore, amata e apprezzata non solo in Italia.

Dopo il successo dei romanzi Mia madre è un fiume e Bella Mia, Donatella Di Pietrantonio ha ottenuto l’ambito Premio Campiello con L’Arminuta, edito da Einaudi, un lavoro tradotto in 15 lingue e si sta lavorando alla sua trasposizione cinematografica. Pagine che raccontano anche l’Abruzzo con grande intensità e forza.

A conclusione dell’intervista il Coro Polifonico Ezio Berenci di Collecorvino ha eseguito i brani Kumbayah e Go down Moses.

“Siamo molto soddisfatti dell’ottima risposta da parte del pubblico per questa serata – commentano gli organizzatori – abbiamo voluto regalare un momento culturale importante alla nostra comunità e siamo fieri di aver visto un così ampio pubblico proveniente anche da altri comuni. Desideriamo ringraziare Donatella Di Pietrantonio per aver accettato il nostro invito. Un sentito ringraziamento va anche a Rocco Pasetti dell’azienda Contesa, un imprenditore illuminato che ha scelto di supportarci offrendo i suoi ottimi vini per l’aperitivo che ha concluso la serata, e a quanti si sono impegnati per la riuscita dell’iniziativa”.

Sala piena a Collecorvino per la scrittrice Donatella Di Pietrantonio, Premio Campiello 2017 ultima modifica: 2017-12-30T10:57:46+00:00 da Redazione