Sabrina Salerno ospite queste sera a Montesilvano

L’icona degli anni’80 è di nuovo sulla cresta dell’onda grazie al nuovo singolo “Call me” in duetto con Samantha Fox

MONTESILVANO (PE) – L’Appuntamento è di quelli imperdibili: questa sera al Touch di Montesilvano arriverà Sabrina Salerno, vera e propria icona del pop degli anni’80!

Ancora oggi la cantante ha tanti fans in ogni parte del mondo e dovunque si esibisca viene sempre accolta con un entusiasmo incredibile.

Non solo cantante, ma anche showgirl e attrice, inizia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo con i classici concorsi di bellezza (vince anche il titolo di Miss Liguria), arrivando così nel 1984 al debutto in televisione con la trasmissione “W le donne” condotta da Amanda Lear e Andrea Giordana e l’anno dopo la partecipazione a “Premiatissima” con Johnny Dorelli.

Ma è Claudio Cecchetto a lanciarla definitivamente: Sabrina irrompe nel mondo discografico e diventa l’icona sexy per eccellenza della dance italiana e mondiale. Grazie alla sua bellezza e alla prorompente immagine il mondo intero si innamora di lei e le sue canzoni invadono le classifiche in ogni parte del globo.

Prima “Sexy girl” e poi soprattutto “Boys” (quest’ultima addirittura numero tre nelle charts britanniche) diventano veri e propri successi internazionali catapultando così in alto anche il primo album “Sabrina”.

La Salerno è su tutte le copertine dei giornali, tutti la vogliono: i media fanno a gara e se la contendono per averla! Il boom è enorme in Europa (in particolare Germania, Olanda, Inghilterra, Francia e Spagna) e dal disco vengono estratti altri singoli di successo fra cui “Hot Girl” e la cover di “Lady Marmalade”.

Ormai è il sex simbol in grado di stregare chiunque: video clip sensuali, brani orecchiabili ed accattivanti la portano in cima al gradimento del pubblico.

Nel 1988 il successo si ripete grazie al secondo album “Super Sabrina” e ai singoli mangia classifiche “My Chico” e “All of me”, quest’ultimo realizzata insieme al trio di produttori d’oro Stock Aitken & Waterman.

C’è spazio anche per il cinema con alcune pellicole di ottimo riscontro ai botteghini come “Grandi Magazzini” e “Le foto di Gioia”. Nel 1988 vince il premio come miglior cantante europea dell’anno al Festivalbar con “Like a yo-yo”, frutto della collaborazione con Giorgio Moroder, altro guru della musica mondiale.

Nel 1989 arriva un altro singolo, “Gringo” e soprattutto lo strepitoso concerto diviso in tre serate a Mosca seguito da oltre 50000 persone, risultato a dir poco incredibile: questo evento viene anche immortalato nella Vhs “Sabrina Live in Moskow”. Un altro film di successo, “Fratelli d’Italia” e poi anche la prestigiosa partecipazione al Montreux Pop Festival sempre lo stesso anno chiudono un periodo ricchissimo di traguardi importanti.

Da segnalare che Sabrina è stata la prima cantante italiana a piazzare suoi brani ai vertici delle classifiche inglesi, cosa fino ad allora risultata impossibile a chiunque.

Gli anni’90 si ricordano per le sue partecipazioni a trasmissioni televisive di successo ( su tutte “Ricomincio da due” con Raffaella Carrà ,“Bellezze sulla neve” e “Cocco di mamma” con Carlo Conti) ma anche per la sua trasgressiva partecipazione a Sanremo con l’inno femminista “Siamo donne” in coppia con Jo Squillo, il suo primo disco in italiano “Maschio dove sei”, in collaborazione con Vasco Rossi e Massimo Riva, l’album di remix “Sabrina Remix” ed anche il debutto in teatro con la commedia “I cavalieri della tavola rotonda” in cui interpretava la Fata Morgana.

Il decennio si chiude con l’album “A flower’s broken” e la partecipazione al film “Jolly blu” degli 883.

Negli anni 2000 Sabrina continua la sua attività teatrale, cinematografica e televisiva e nel 2006 pubblica anche il singolo dance sul suo sito ufficiale “I feel love (Good sensation).
È il primo segno di un suo ritorno alla musica che avviene prima con un tour nel 2007 e poi l’anno dopo con il doppio cd “Erase & Rewind” che contiene nel primo disco i suoi migliori successi in nuove versioni e nel secondo brani totalmente inediti. Il singolo di lancio è appunto l’ottima cover del brano dei Cardigans “Erase & Rewind”.

Poco prima del’estate 2010 avviene ciò che mai nessuno avrebbe mai pronosticato: l’accoppiata strepitosa con un altro sex symbol degli anni’80, Samantha Fox, all’epoca eletta dai media sua storica rivale. Esce infatti “Call me”, rifacimento in chiave del bellissimo pezzo dei Blondie. È di nuovo “Sabrina mania” e l’interesse del pubblico e dei media torna a catalizzare l’attenzione su di lei: si susseguono serate, interviste e nuove apparizioni televisive. Arriva anche la conduzione dei “Mitici ‘80”, trasmessa in prima serata da Italia 1.

C’è un enorme attesa per la serata al Touch: molto rumore su internet e quindi sui vari social network, poi tantissima pubblicità, insomma si preannuncia un vero e proprio evento a cui sarà impossibile mancare!

Per info: 3396828999 – 3683075731 – 3387793805 – 3358421266

Sabrina Salerno ospite queste sera a Montesilvano ultima modifica: 2010-11-19T10:22:49+00:00 da Piero Vittoria