Provincia di Chieti: la maggioranza replica alla minoranza

I capigruppo della maggioranza confidano sui cittadini ”per fortuna non hanno l’anello al naso e sanno comprendere la vera situazione della Provincia”

CHIETI – Diretta e schietta la replica dei gruppi consiliari del centrodestra, i capigruppo di Pdl, Udc, Mpa, Costituente di Centro e Theatina per la Libertà che hanno risposto ai capigruppo di minoranza e all’ex presidente Tommaso Coletti senza mezzi termini:

Se il centrosinistra vuole chiarezza si vada insieme alla magistratura contabile. I cittadini per fortuna non hanno l’anello al naso e sanno comprendere la vera situazione della Provincia.

La maggioranza dunque, invita il centrosinistra a non reclamare un’ inchiesta di tipo politico per fare chiarezza sui conti della Provincia, piuttosto ad unirsi a loro nel presentare un esposto alla magistratura contabile che in maniera del tutto imparziale verificherà le responsabilità e sanzionerà chi ha concorso al disastro finanziario dell’ente.

E continuano riferendosi ai cittadini votanti:

I cittadini sanno comprendere la vera situazione in cui versa la Provincia, come hanno saputo distinguere, in campagna elettorale, le bugie e la propaganda del centrosinistra, punendo la coalizione guidata da Tommaso Coletti con un risultato che non ha precedenti nella storia recente delle elezioni in provincia di Chieti: se davvero la precedente amministrazione fosse stata così virtuosa e così prodiga verso il territorio, perché ha racimolato appena il 34% dei consensi, permettendo al presidente Di Giuspeppantonio di essere eletto al primo turno con oltre 20 punti percentuali di scarto?

e concludono:

La realtà è che il centrosinistra e Tommaso Coletti non hanno ancora assorbito il tracollo elettorale di un anno fa e cerca di continuare a raccontare ai cittadini una Provincia che non esiste, se non nei suoi sogni.

Provincia di Chieti: la maggioranza replica alla minoranza ultima modifica: 2010-08-14T11:46:16+00:00 da Annarita Ferri