Home » Attualità » Progetto Sentinelle di Civiltà e felicità 2023 alla Troiano Delfico

Progetto Sentinelle di Civiltà e felicità 2023 alla Troiano Delfico

da Redazione

terze medie troiano delfico

MONTESILVANO – Torna anche quest’anno presso l’Istituto Comprensivo Troiano Delfico di Montesilvano il Progetto Sentinelle Civiltà e Felicità realizzato del Cav. Claudio Ferrante patrocinato dall’associazione Carrozzine Determinate.

Gli studenti delle otto classi terze della scuola media affrontano insieme a Claudio Ferrante argomenti importanti che, partendo da una riflessione sulla felicità, li porteranno ad interrogarsi sulle cose essenziali della vita, per giungere all’analisi di comportamenti inclusivi necessari per eliminare le barriere culturali in ingresso alla società per le persone con disabilità.

La Dirigente, prof.ssa Vincenza Medina, sottolinea come questo lavoro, finalizzato allo sviluppo delle doti empatiche e solidali e al rispetto della Persona, completi il percorso verso la legalità e l’attenzione alle regole; percorso che, negli ultimi anni, i docenti dell’IC Troiano Delfico hanno tracciato, ottenendo ottimi risultati, con l’obiettivo di eliminare i comportamenti inadeguati e sostenere la cultura del rispetto.

Il progetto per il secondo anno consecutivo è stato sponsorizzato dalla farmacia Russo del Dottor Domenico Russo di Montesilvano. “ Ho partecipato insieme ai ragazzi all’intero corso e mi sono resa conto della valenza pedagogica di questo meraviglioso progetto. É stato molto emozionante ed è evidente che percorsi didattici come questo possano insegnare ai giovani i veri valori della vita. È per noi motivo di orgoglio poter sponsorizzare la nascita di nuove sentinelle di civiltà e felicità” così si è espressa la Dott.ssa Mariangela Russo.

“Ringrazio la Farmacia Russo che ha consentito a numerosi alunni di partecipare attivamente al progetto. Con loro abbiamo avuto modo di affrontare argomenti importanti e complessi e di ragionare su come comportamenti che appaiono solo non corretti possano trasformarsi in vere violazioni di diritti umani. Abbiamo notato come molti di questi ragazzi fossero preparati e attenti alle tematiche della disabilità, dell’empatia e dell’inclusione e voglio per questo congratularmi con la Dirigente Vincenza Medina e con i docenti della scuola Delfico” in questo modo si è espresso Claudio Ferrante.

Nella giornata di domani le otto classi coinvolte si cimenteranno nella passeggiata empatica in carrozzina, grazie alla fornitura e il supporto della ditta Orthosan Montesilvano, per sperimentare direttamente come sia l’ambiente che crea la disabilità.

Prevista per martedì 24 ottobre prossimo la consegna dei diplomi alle “nuove Sentinelle”.

Ti potrebbe interessare