Pescara,arrestato e condannato un cittadino rumeno

Aveva creato disturbo al mercato che ha avuto luogo  ieri in corso Vittorio Emanuele; lesioni, danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale i reati contestatigli

PESCARA –   Ieri mattina  personale della Squadra Volante, ha arrestato un cittadino rumeno in  corso Umberto  a Pescara ove gli operatori erano intervenuti a seguito di segnalazione al 113 riguardante la presenza di una persona molesta che creava disturbo tra gli esercenti e gli avventori del mercato che ha avuto luogo nella giornata di ieri sulla zona del corso Vittorio Emanuele, corso Umberto e la piazza della Repubblica. Nella circostanza la persona segnalata aveva altresì avuto una lite con una donna, la quale riportava una escoriazione al volto. Sul posto gli operatori della Volante rintracciavano la persona descritta sul corso Umberto che di fatti si mostrava subito non collaborante, in evidente stato di alterazione e particolarmente scontroso anche nei loro riguardi opponendo resistenza e provocando altresì danni all’auto di servizio. L’uomo veniva dunque bloccato e, con non poca difficoltà, trasportato in Questura ove veniva  identificato per C. M., di anni 29 tratto in arresto per i reati di lesioni, danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. Su indicazione del Pubblico Ministero di turno lo straniero veniva trattenuto in Questura a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.Nel processo in direttissima svoltosi  nella mattinata odierna veniva condannato alla pena di mesi 8 con sospensione della pena.

Pescara,arrestato e condannato un cittadino rumeno ultima modifica: 2013-08-12T23:57:24+00:00 da Redazione