Home » Sport » Calcio » Serie B » Pescara Marino: “A Palermo, una gara difficile”

Pescara Marino: “A Palermo, una gara difficile”

di Rita Consorte

Pasquale-Marino-vigilia-Palermo-PescaraPESCARA – Domani alla Favorita di Palermo, nell’incontro tra le due formazioni che ad inizio stagione hanno particolarmente deluso,  il Pescara di Marino tenterà di invertire la rotta ed iniziare ad assaporare il gusto della vittoria quello, che manca dalla prima di campionato.

“Palermo, sicuramente lo dicevano con certezza che fosse una candidata alla promozione – afferma Marino – la squadra palermitana è chiaro che nelle ultime partite hanno fatto più punti di noi. Noi, stiamo bene – prosegue l’allenatore – perché la squadra si allena sempre con grande intensità sono convinto delle potenzialità della mia squadra e che faremo un buon campionato e quindi l’ha affrontiamo magari sia loro che noi con qualche defezione ma, questo fa parte del gioco e ci siamo abituati.

Sono momenti di stasi in cui l’avversario aggredisce e non ti fa ragionare e ci sono avversari che sono di tutto rispetto compreso l’ultimo che abbiamo incontrato perché credo che quando una squadra dalla panchina tifa fuori elementi come Sansovini, Seymour, significa che gli avversari sono forti. Noi, contro lo Spezia, abbiamo perso il controllo della partita dal 7’ al 25’ del secondo tempo, poi la parte finale abbiamo ripreso il gioco nella metà campo loro. Non possiamo pensare che una squadra debba giocare come nel primo tempo, perché non è facile per nessuno, in ogni caso è vero che non dobbiamo migliorare la fase di stasi, ma dobbiamo essere più bravi a gestire i momenti di difficoltà quando l’avversario si fa sotto ad essere molto più stretti per cercare di lasciare meno spazi soltanto che, la partita di domenica ha creato molte apprensioni in più perché c’erano l’ansia di portare al termine il risultato; infatti dopo che abbiamo subito un occasione loro hanno fatto gol e siamo andati in difficoltà”.

Mister, la lista dei convocati?

“ Decideremo dopo la rifinitura di domani mattina, purtroppo abbiamo avuto molti giocatori infortunati pochi con problemi muscolari, queste sono casualità penso sempre in positivo”.

Pensa di cambiare modulo?

“ Non lo so, non dobbiamo dare vantaggi agli avversari”.

Con il Palermo che partita sarà?

“ Sappiamo che è una partita difficile perché incontriamo una squadra che ha l’organico più forte, però  voglio ricordare che l’approccio alle gare è sempre stato positivo”.

Pescara Marino: “A Palermo, una gara difficile” ultima modifica: 2013-10-12T16:38:59+00:00 da Rita Consorte