Home » Cronaca » Pescara, maltrattamenti nei confronti dei genitori: arrestato un 42enne

Pescara, maltrattamenti nei confronti dei genitori: arrestato un 42enne

di Redazione

polizia sera

PESCARA – Gli agenti delle Volanti, nella serata di ieri, a seguito di richiesta pervenuta alla Centrale Operativa della Questura, hanno tratto in arresto un quarantaduenne per il reato di maltrattamenti nei confronti dei genitori, dai quali, mediante vessazioni, minacce e continue pressioni psicologiche, si faceva consegnare del denaro. L’intervento realizzato dagli operatori di Polizia ha permesso di interrompere le violenze che i genitori subivano frequentemente in silenzio, nella speranza di poter recuperare il rapporto con il figlio.

In particolare, alle ore 22.20 di ieri, nei pressi di P.zza dei Grue, il quarantunenne, per l’ennesima volta, ha chiesto soldi ai genitori ma, alla loro risposta negativa, è arrivato a minacciarli di morte.

Gli agenti, a seguito di richiesta pervenuta alla sala operativa, sono intervenuti presso l’abitazione familiare, dove hanno trovato i coniugi esasperati dalle minacce del figlio, peraltro non era la prima volta che le volanti intervenivano in quello stabile per la delicata situazione familiare.

Quando hanno fatto il loro ingresso nell’abitazione, gli agenti hanno percepito un innalzamento del livello di aggressività dell’uomo nei confronti dei genitori. Il 41enne, anche in presenza degli agenti, ha continuato ad intimidire il padre e la madre per costringerli a consegnare il denaro.

Gli agenti hanno proceduto all’arresto dell’uomo che, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la locale Casa Circondariale in attesa dell’udienza di convalida.

Pescara, maltrattamenti nei confronti dei genitori: arrestato un 42enne ultima modifica: 2024-02-10T15:30:46+00:00 da Redazione